Passi sospesi

Passi sospesi

Titolo

Passi sospesi

Inaugura

Venerdì, 15 Giugno, 2012 - 17:00

A cura di

Sonia Zampini

Artisti partecipanti

Angela Chiti

Presso

Palazzo del Podestà

Comunicato Stampa

comunicato stampa

PASSI SOSPESI
MOSTRA PERSONALE DI FOTOGRAFIA DI ANGELA CHITI

Presso il Palazzo del Podestà a Città di Castello in Corso Cavour, sarà inaugurata venerdì 15 giugno alle ore 17.00 la mostra Passi sospesi, personale di fotografia di Angela Chiti con testo a cura di Sonia Zampini. La mostra sarà visibile fino al 30 giugno 2012, secondo il seguente orario: martedì-domenica 10.00-12.00/15.30-19.00.

“Qualcosa è accaduto ai nostri occhi quando abbiamo visto, nel procedere ordinato di questa realtà, il riverbero esterno del nostro essere.
Spesso la realtà appare mostrando allo sguardo sensibile, come all’obiettivo di Angela Chiti, un antico lontano che perdura. Ritrovarne i segni, decifrarne l’entità, è svelare agli occhi l’esplicito nascosto del reale che appare.
Immagini nelle immagini, vita sottaciuta nell’imminenza del dire, forme nascenti tra le pieghe di ciò che si mostra. La tangibilità concreta che intorno a noi si dispiega si incrina, piega se stessa alla volontà dello sguardo che sa osservare e che conosce la teoria di un mondo che appare, costantemente, come soglia ad altra sembianza a significare.
Angela, grazie alla sua sensibilità che sa arrivare oltre, lì dove spesso le circostanze ci inducono a fermarci, asseconda con i suoi scatti il dialogo nascosto del mondo e lo mette in luce. La realtà sopraggiunge depurata da ogni condizione materiale, ed è puro sogno, pura metamorfosi, puro apparire. Avanza, come la poesia mira dritto al nostro sentire, e incede nella scoperta che presto avrà il dono di essere libera da ogni meraviglia e di diventare consapevolezza. La visione non è più artificio ma è condizione reale, la fotografia ne attesta la consistenza. La realtà appare allora continuamente messa in discussione, se ne distrugge il senso e se ne confuta la sembianza, contemporaneamente la si edifica come nuovo luogo conoscitivo che, nell’imprevisto accadimento, si mostra.” (Sonia Zampini)

Angela Chiti è nata nel 1957 e vive a Sesto Fiorentino (FI). Dopo aver compiuto studi linguistici, ha scoperto la sua vera passione, la fotografia. Ha frequentato, diplomandosi nel 1985, la Scuola Internazionale di Fotografia F64 di Luciano Ricci a Firenze. Dopo aver lavorato per il teatro e realizzato diversi réportages in Italia e all'estero, si è dedicata intensamente al ritratto. Ha collaborato per molti anni con l'Istituto Ernesto de Martino, documentandone le numerose iniziative. Le sue immagini sono state oggetto di una tesi realizzata nel 1996 dalla fotografa Maria Teresa Giancoli all'Hunter College, NYC (USA) nell'ambito di uno studio sui fotografi italiani contemporanei. I lavori degli ultimi anni testimoniano una nuova ricerca, basata sull'introspezione, volta a creare immagini altamente simboliche ed evocative.
Per informazioni: Tel. 334 3396562 - info@angelachiti.com www.angelachiti.com

arte contemporanea, gallerie, mostre, eventi

Come Arrivare?

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 1 utente e 747 visitatori collegati.

Informazioni su ''

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)