passaggi d'autore, sculture di alberto timossi

passaggi d'autore, sculture di alberto timossi

Titolo

passaggi d'autore, sculture di alberto timossi

Inaugura

Giovedì, 31 Maggio, 2012 - 18:30

A cura di

velia littera e mara righini

Artisti partecipanti

alberto timossi

Presso

pavart

Comunicato Stampa

Giovedì 31 maggio 2012 Pavart inaugura la mostra-evento "PASSAGGI d’autore", venti opere di Alberto Timossi. Con la mostra dedicata ad Alberto Timossi, Pavart prosegue la sua mission di sostegno ad artisti contemporanei il cui lavoro presenti contaminazioni fra le arti e il design e al contempo sia stimolo in grado di trasformare lo spazio dello studio in un luogo di discussione e confronto.
Grazie al sostegno di Interface verrà presentata una selezione di opere recenti dell’artista che recano inequivocabilmente impresso l’emblema della sua ricerca: la forma tubolare. Sperimentata già dalla fine degli anni ’90, declinata nelle forme e dimensioni che di volta in volta hanno assecondato le esigenze “esplorative” dell’artista, diviene in questo ultimo periodo mezzo per verificare il rapporto plastico e formale tra interno ed esterno, tra pieno e vuoto, tra concavo e convesso. Nascono così Innesti, Partiture, Spunti di vista, sculture in cui il “tubo”, piegato, contorto o frammentato si innesta su una superficie per attraversarla e creare così ideali “passaggi” lasciando al fruitore la possibilità di percorrerli idealmente.
Dunque il “tubo”, che si intenda metafora di una quotidianità occultata che grazie al potere dell’arte emerge prorompente a sorprenderci e a “pungerci” o che si percepisca come mezzo di comunicazione in grado di attivare un flusso di scambi fra coloro che sanno “stare al gioco”, diviene la soglia su cui si decide il “passaggio” ad una dimensione “altra”, quella dell’ immaginazione, vero motore della creatività e dell’agire umano.
Il suggestivo spazio espositivo di Pavart, contenitore non “muto” ma carico di una sua storia, contribuirà a favorire un percorso stimolante per coloro che accetteranno la sfida di farsi coinvolgere.
Durante la serata l’azienda statunitense Interface, leader nell’ambito del design eco-sostenibile, presenterà METROPOLIS, la collezione ispirata al tema dell'Apocalisse, vista in chiave positiva, come speranza del genere umano per qualcosa di migliore, più sostenibile che segue all’indomani di un evento distruttivo.

arte contemporanea, gallerie, mostre, eventi

Come Arrivare?

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 0 utenti e 492 visitatori collegati.

Informazioni su ''

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)