Pao allo IED di Roma

 

L’Istituto Europeo del Design di Roma, in occasione dello “IED Factory 2012” (5- 16 marzo 2012),  ha invitato diversi designer, artisti, fotografi e registi di fama a condurre dei workshop e lavorare a fianco degli  studenti: l’intento era quello di analizzare il tema delle città creative (tema dell’anno accademico)  e sviluppare progetti e soluzioni originali ai bisogni e alle problematiche metropolitane, avvalendosi di competenze ed insegnamenti in vari campi.

Anche Pao, street artist milanese famoso per i suoi interventi urbani, si è messo alla prova nelle vesti di professore nella settimana dal 12 al 16 marzo 2012.

Chi meglio di lui, da anni impegnato a trasformare il tessuto e l’arredo cittadino con personaggi e ideazioni colorate ed allegre, come i suoi famosissimi pinguini-paracarro, che rendono certamente la città più creativa  e vivibile!

Durante il suo workshop di Street art ha fornito agli studenti gli strumenti e gli stimoli giusti derivanti dalla sua esperienza urbana ed artistica e affiancato in tutte le fasi a partire dall’ideazione, passando per la progettazione fino alla realizzazione finale di alcuni interessantissimi interventi all’interno degli spazi dell’Istituto.

Potete vedere alcuni dei risultati dell’esperienza nelle foto qui sotto (foto n.1-2-3-4-5), ne trovate altre su www.paopao.it.

E mentre si trovava a Roma, Pao ha creato durante un'incursione notturna "Showbiz ruined me" (foto n.6; sullo sfondo si intravede un omino di Mark Jenkins).

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 0 utenti e 696 visitatori collegati.

Informazioni su 'Veronica Azimonti'

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)