PAC

ELAD LASSRY AL PAC: QUANDO L'ARTIFICIALITA' E' REALTA'

Elad Lassry è emerso in maniera importante sulla scena artistica contemporanea in poco tempo, grazie alla spiccata capacità di esprimere la confusione visiva dei tempi moderni attraverso un suo particolarissimo sistema che riconosce la “verità” del costruito e dell’artefatto.

Israeliano nato nel 1977 a  Tel Aviv,  americano d’adozione (vive e lavora a Los Angeles), è ora ospite del PAC di Milano, dove per la prima volta viene promossa una sua mostra monografica in Italia, iniziata il 9 Luglio e che si concluderà il 16 Settembre, composta da un’accurata selezione di opere a parete, le nuove “sculture”, quattro film ed un’installazione inedita.

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 3 utenti e 596 visitatori collegati.

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)