IN & OUT by Simona Ragazzi

IN & OUT by Simona Ragazzi

Titolo

IN & OUT by Simona Ragazzi

Inaugura

Sabato, 20 Ottobre, 2012 - 17:00

A cura di

Andrea Lake

Artisti partecipanti

Simona Ragazzi

Presso

Galleria d'Arte iSculpture

Comunicato Stampa

IN & OUT, dentro e fuori....pelle.

Scultura ed emozioni sono le protagoniste di questa mostra dell’artista Simona Ragazzi.

Volti, figure perfettamente modellate su fogli d’argilla vivono, si raccontano e interagiscono con l’osservatore svelando quella parte interiore ed emotiva dei sentimenti dell’uomo, laddove paura, serenità, rabbia, estasi non sono più emozioni private delle quali avere pudore, ma diventano protagoniste di una bellezza interiore ed esteriore tali da diventare opera d’arte. 

“Private notes", “Hurt”, sono alcuni titoli delle opere dell’artista, sculture nelle quali ognuno di noi si può rispecchiare o immedesimare. Quasi un autoritratto atemporale delicato ma anche spietato delle nostre emozioni, sculture che mettono a nudo quanto la nostra sensibilità non sia affatto calcolabile o soffocabile da un’evoluzione o da una fredda società nella quale spesso non ci ritroviamo e che non ci da spazio o luogo per viverle.

Un dentro e fuori dal tempo sono le opere della Ragazzi.

L’uomo è sempre soggetto e stimolo incessante e non smette mai di raccontarsi come dai tempi delle prime sculture rupestri.  Attraverso le mani colte di una artista come Simona l’uomo non stanca mai di affascinarci regalandoci emozioni ed attimi di vita .

Una riflessione sul concetto di dualità, di dimensione introspettiva ed esteriorità , di inclusione o esclusione, apertura o confine delle relazione con gli altri...nella continua ricerca di una dimensione nella quale trovare il proprio equilibrio, dove poter vivere il nostro IN e OUT.

Andrea Lake

 

IN & OUT.....skin.

Sculpture and emotions are the protagonists of this exhibition by Simona Ragazzi.
Faces and figures, perfectly shaped on sheets of clay come to life, telling and interacting with the viewer, revealing the inner side and emotional feelings of man, where fear, serenity, anger, ecstasy are no longer private emotions of which have modesty, but become the main character of an inner and outer beauty that will become a work of art.
"Private notes", "Hurt",  are some titles of her works; sculptures in which each of us can reflect or empathize. Almost a timeless self-portrait of our emotions, delicate and foreboding, revealing how our sensitivity cannot be calculated or suppressed by evolution or by a cold society in which we often get lost and that does not give us space or place to live them.
Man is always subject and constant stimulus, never failing to tell his story, since the rupestrian carvings. Through the hands of a cultured artist like Simona, the human being  fascinates us, giving emotions and moments of life.
A reflection on the concept of duality, of introspective dimension and exteriority, inclusion or exclusion, opening or border of relationships with others ... the continuing search for a dimension in which we have to find our own balance, where we can live our IN and OUT .

Andrea Lake

arte contemporanea, gallerie, mostre, eventi

Come Arrivare?

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 0 utenti e 495 visitatori collegati.

Informazioni su 'iSculpture'

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)