museo madre

Costellazione Transavanguardia al MADRE: le stelle sono tante, così come i milioni...

Vi sarà già giunta all'orecchio la notizia della retrospettiva allestita al Palazzo Reale di Milano fino al prossimo 4 Marzo sulla Transavanguardia: quando si tratta di battage pubblicitario, Achille Bonito Oliva difficilmente stecca. Al punto che, secondo taluni, lo stesso fenomeno in questione sarebbe più propriamente di carattere commerciale, che culturale: ammesso, poi, che oggi sia dato scindere i due fili dall'unico nodo dell'arte contemporanea. Certo, vedere il Profeta della Transavanguardia snocciolare in televisione la stessa solfa sul movimento, prima della pubblicità del detersivo e dopo quella dei surgelati, lascia dubitosi sul dove finisca il mago della critica artistica e dove inizi il mago della comunicazione.