ZOOMaginario

ZOOMaginario

Titolo

ZOOMaginario

Inaugura

Giovedì, 12 Giugno, 2014 - 18:30

A cura di

Francesca Canfora, Daniele Ratti

Artisti partecipanti

Nazareno Biondo – Pneumaticus Pantaquilus, Aquilera a sonagli

Daniele Miola – Orsuommartelloum, Orsomartello

Enzo Mastrangelo – Hydracorno Dicotomicus

Pietro D’Angelo – Graphaetis Raphaelas Copterus, GraffaRaffaCopterus

Giovanna Basile – Ardea Timens, Strizza

Carlo Dicillo – Alienus oviparus nuntius, Alien Life

Bios Vincent – Diplotene Alata

Neropece – Cancer Tremoris, Quake Crab

Osvaldo Moi – Piramis Pomatia Elegans, Cheope

Renato Sabatino – Gerrhosaurus Hydrargyrum, Hg-80

Nicolò Borgese – Struthio testudines, Thorax Brassica

Stefano Prina – Attinia Panoptes

Presso

ZOOM
Strada Piscina 36, Cumiana (Torino)

Comunicato Stampa

ZOOMaginario è un bestiario fantastico: uno zoo parallelo e impossibile. Realizzato dal bioparco Zoom Torino e curato da Francesca Canfora e Daniele Ratti, ZOOMaginario è un’esposizione di sculture avveniristiche, simboliche o mitologiche, che prendono vita accanto a pinguini, giraffe e rinoceronti, gli abitanti naturali di ZOOM, il primo bioparco immersivo d’Italia, a Cumiana (Torino).  

 

12 le opere di 12 artisti emergenti, selezionate tramite concorso dalla direzione artistica di Paratissima e da Zoom Torino, che saranno esposte dal 12 giugno al 31 ottobre, all’interno degli habitat del bioparco.  

 

Nato nel 2013 con lo scopo di promuovere l’arte contemporanea giovanile, ZOOMaginario è una mostra, ma è soprattutto un progetto che trova la sua continuità e il suo scopo nel creare un percorso dedicato all’arte contemporanea all’interno del parco, a fianco e in simbiosi con la natura.

Dopo Piovrilla, l’opera del giovane scultore Simone Benedetto acquisita lo scorso anno; a fine ottobre, al termine della mostra, sarà selezionata l’opera, tra le 12 creature fantastiche, che più ha saputo interpretare il tema del contest e più si è integrata all’interno del parco e tra gli animali ospiti. L’installazione rimarrà a ZOOM in esposizione permanente e l’autore riceverà un compenso di 3.000 euro.

 

Da giugno a ottobre gli animali fantastici rappresentati nelle opere accompagneranno il visitatore in un mondo colmo di simbologie e apparizioni, che affascina e attrae, invitando ad andare oltre la realtà tangibile, in un paesaggio da sogno, nella dimensione dell’immaginazione. Un vero e proprio “bestiario medioevale” realizzato però in chiave contemporanea.

 

Anche per questa edizione è stato coinvolto uno scrittore, Carlo Grande, che illustrerà in mostra e in catalogo la storia di ogni animale immaginario con dei racconti appositamente realizzati per l’occasione.

 

ZOOMaginario è realizzato in collaborazione con Paratissima che ospiterà - in occasione della X edizione in programma a Torino dal 5 al 9 novembre 2014 – 3 delle 12 creature immaginarie e fantastiche.

 

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 2 utenti e 572 visitatori collegati.

Informazioni su ''

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)