Wunderkammer - Lucilla Carcano / Elisabetta Pastorino

Wunderkammer - Lucilla Carcano / Elisabetta Pastorino

Titolo

Wunderkammer - Lucilla Carcano / Elisabetta Pastorino

Inaugura

Sabato, 22 Aprile, 2017 - 17:30

A cura di

Arianna Sartori

Artisti partecipanti

Lucilla Carcano

Elisabetta Pastorino

Presso

Galleria Arianna Sartori
via Cappello, 17, Mantova

Comunicato Stampa

Per la prima volta a Mantova si potranno ammirare le opere delle due artiste genovesi: Lucilla Carcano e Elisabetta Pastorino alla Galleria Arianna Sartori, in via Cappello 17, dal 22 aprile all’ 11 maggio 2017.

L’interessante mostra “Wunderkammer”, che vede esposti acquerelli di Lucilla Carcano e incisioni di Elisabetta Pastorino, si inaugurerà Sabato 22 aprile alle ore 17,30.

 

WUNDERKAMMER

La mostra presenta una rassegna di incisioni ed acquarelli su carta o pergamena delle artiste genovesi Lucilla Carcano ed Elisabetta Pastorino. Dopo aver percorso itinerari formativi diversi e complementari, le due artiste si incontrano qui in un comune spazio emotivo e tematico.

Programmatica è per entrambe la scelta di dedicare l’attenzione dello sguardo alla storia naturale. La loro indagine si focalizza su minuti soggetti, siano essi frutti, insetti, piume o conchiglie, foglie cadute dal ramo o fiori appena sbocciati: essenze incontrate nell’assidua esplorazione di boschi e sentieri, oggetti naturali raccolti e conservati nella luce dell’atelier.

Grazie ad una profonda e disinvolta confidenza con la pittura ad acquarello e con le tecniche calcografiche le autrici decodificano la complessità, talora sconcertante, di queste architetture organiche per riproporla, trasfigurata dalla meraviglia dello sguardo, nel linguaggio semplice ed immediato del segno e del colore. Frammenti apparentemente trascurabili acquistano la dignità di elementi fondamentali, in quanto parte di una Natura dalla quale tutto procede ed alla quale tutto ritorna.

È, quello di queste due artiste, un mondo di silenzioso incanto e di curiosa complicità con le creature vive che animano il loro spazio interiore e vi manifestano istanti della propria segreta essenza.

 

 

 

“È proprio questa acuta percezione che impone a Lucilla Carcano una fedele aderenza a soggetti semplici e di piccole dimensioni indagati a distanza ravvicinata – quasi il suo occhio si avvalesse di un ideale microscopio munito di lente poetica, che costituisce una delle novità più originali del suo linguaggio visivo”.

(Lucia Tomasi Tongiorgi)

 

 

“Fortunato colui che intende la segreta lingua dei fiori e delle cose mute”.

(citazione da Baudelaire su un ex libris dedicato ad Elisabetta Pastorino dall’artista Paola Ginepri)

 

 

Lucilla Carcano

Nata nella provincia di Torino, studia a Roma dove si laurea in Scienze Biologiche.

Attualmente vive e lavora nella provincia di Genova.

Suoi lavori sono presenti nelle collezioni di Hunt Institute for Botanical Documentation di Pittsburgh, Lindley Library di Londra, New York State Museum di Albany, Museo della Grafica di Pisa.

Nel 2006 a Birmingham, nell’ambito del BBC Gardeners’ World Live, la sua serie di otto acquerelli su pergamena dedicati alle galle viene premiata con la Gold Medal della Royal Horticultural Society e con il Best in Show Award.

Nel 2008 partecipa alla decima edizione di Focus on Nature, esposizione internazionale di illustrazione naturalistica organizzata ogni due anni dal New York State Museum di Albany. Il suo acquarello in mostra viene premiato con un Purchase Award. Nello stesso anno, due suoi lavori vengono selezionati per The Art of Botanical Illustration, presso i Royal Botanic Gardens di Melbourne.

Riceve a Lucca il Panterino d’oro nell’ambito del concorso internazionale Botalia 2010.

Nel 2011 è tra gli artisti selezionati per Green Currency, esposizione organizzata dall’Orto Botanico di New York in collaborazione con l’American Society of  Botanical Artists.

Nel 2013, insieme ad altri artisti italiani e stranieri, prende parte alla mostra  Arte Botanica nel Terzo Millennio, allestita nel Museo della Grafica di Pisa. Una selezione dei lavori esposti costituirà nel 2014 la sezione italiana di Botanical Art in the 21st Century, nella Shirley Sherwood Gallery ai Royal Botanic Gardens di Kew.

Nel 2015 espone “Autumn walks” al Botanical Art Show nella Lindley Hall a Londra.

Ha esposto presso Il Grechetto a Genova, Salamon a Milano, Studio Arti Floreali a Roma, Villa Carlotta a Tremezzo.

È presente in numerose collezioni private in Italia, Gran Bretagna e Stati Uniti.

 

Elisabetta Pastorino

Nata a Genova nel 1969, diplomata all’Accademia Ligustica di Belle Arti di Pittura di Genova, ha poi continuato la sua formazione nel campo del Restauro e della Deco-

razione pittorica. A Firenze ha partecipato a uno stage di restauro di 6 mesi presso “Opificio delle Pietre Dure”.

Abilitata all’insegnamento delle Discipline Pittoriche, insegna Discipline Pittoriche nei Licei Artistici genovesi.

A Genova ha un suo studio dove dipinge, incide e stampa i propri lavori e dove organizza Laboratori artistici per bambini. Collabora con La Sezione Didattica di “Palazzo Ducale” di Genova per la progettazione e realizzazione di Laboratori artistici per le scuole. Svolge la sua attività artistica nel campo della pittura, dell’incisione calcografica e della decorazione. Il soggetto dominante nella sua produzione artistica, nella pittura quanto nell’incisione, è la rappresentazione di soggetti naturali, sia composizioni di fiori o di frutti che di piccoli frammenti. Le tematiche sono analizzate sia con un interesse per il particolare na-

turalistico, la forma, il colore, ma anche per l’atmosfera dello spazio circostante che li accoglie.

Fa parte dell’Associazione Incisori Liguri.

Le sue opere sono presenti presso il Gabinetto di Stampe Antiche e Moderne di: Bagnacavallo (Ra), Cremona, Museo di Villa Croce - Genova, Bassano del Grappa (Vi), Campobasso, Cavaion Veronese, Archivio Sartori - Mantova. A Genova le opere sono presenti presso la Galleria d’Arte “Il Basilisco”.

Segnalata nel 1999 al Concorso “Giovani incisori italiani” (Museo Villa Croce - Ge), ha partecipato a numerosi concorsi e mostre d’incisione e pittura (cit. “Affordable Art Affair” - Amsterdam con Galleria Il Basilisco, Mostra “Venti di Liguria” Spazio polivalente “Corte Torcolo” Cavaion Veronese (Vr), “Biennale dell’Incisione Contemporanea” Palazzo Sturm - Museo Remondini - Bassano del Grappa (Vi), Mostra “Aspetti dell’Incisione oggi in Italia” IX edizione Villa Altan - Gaiarine (Tv), “III Biennale dell’Incisione Italiana Contemporanea” Pinacoteca Dinamica - Campobasso, Mostra “Incisione Italiana under 35” A.D.A.F.A. - Casa Sperlari - Cremona, ecc.) ha organizzato varie mostre personali d’incisione e pittura e partecipa ogni anno alla “Rassegna dell’Associazione incisori Liguri”.

 

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Informazioni su ''