White Light | White Heat: Scarsella, Taasha, Guaitamacchi, De Leonardis, Masaaki, Barnaba

White Light | White Heat: Scarsella, Taasha, Guaitamacchi, De Leonardis, Masaaki, Barnaba

Titolo

White Light | White Heat: Scarsella, Taasha, Guaitamacchi, De Leonardis, Masaaki, Barnaba

Inaugura

Giovedì, 20 Febbraio, 2014 - 18:00

A cura di

Andrea Carlo Alpini

Artisti partecipanti

Jonathan Guaitamacchi, Mohsen Taasha Wahidi, Federico De Leonardis, Claudia Scarsella, Debora Barnaba, Oyha Masaaki.

Presso

Theca Gallery Lugano
Via Pessina, 13 Lugano, Svizzera

Comunicato Stampa

Theca Gallery Lugano dopo la mostra unghereseMemiae of a collection” e la mostra italianaVoyage en Italie”, apre la stagione espositiva svizzera con la mostra collettivaWhite Light | White Heat”.

La rassegna ospita gli artisti Jonathan Guaitamacchi, Mohsen Taasha Wahidi, Federico De Leonardis, Claudia Scarsella, Debora Barnaba e l’ultimo artista entrato in galleria: il giapponese Oyha Masaaki.

Il tema della mostra è quello dell’utilizzo del bianco e nero come mezzo espressivo. Pieni e vuoti, spazio e assenza, materia e sostanza apparente, questi alcuni temi esplorati nel percorso espositivo. I mezzi espressivi vanno dalla fotografia della Barnaba al carbone applicato su cartone di Taasha, qui presente con un’opera giovanile sullo studio dello spazio+forma antecedente alle opere di dOCUMENTA13. In mostra sono presenti anche i collage in edizione unica di Claudia Scarsella, vincitrice in passato della Targa Oro Mondadori, e le opere pittoriche di Jonathan Guaitamacchi. Quest’ultimo presenta per la prima volta in Svizzera una serie di opere, su base fotografica a cui sovrappone strati pittorici, incentrate sul tema del ghiacciaio. Sono opere nate dalle sue camminate primaverili in Engadina, luogo caro all’artista italo-britannico, che per lasciarsi alle spalle le visioni periferiche bicromatiche di Londra, Milano e Cape Town, esplora le vette innevate del Morteratsch, del Bernina, del Cresta Guzza, del Diavolezza e cattura la luce cangiante di nevi, ghiaccio e laghi alpini. La mostra presenta poi le opere su carta del giapponese Oyha Masaaki, mezzotinte provenienti da incisioni su lastre di rame, già presenti in importanti collezioni museali orientali. Conclude il percorso espositivo il primo lavoro realizzato dall’artista Federico De Leonardis nel 1976, si tratta della “Genesi della Tagliatella” una litografia su carta giapponese da cui è poi nata la serie, che dura fino ad oggi, delle “Tagliatelle” opere rarefatte in cui musica e spazio invadono il quadro visivo dello spettatore. In occasione della mostra Theca Gallery, attraverso la propria linea editoriale, ha realizzato la prima stampa del libro d’arte “Eclissi”, raccolta di pensieri dell’artista De Leonardis scritti al termine della creazione di ogni “Tagliatella” tra il 1977 e il 2013. Il libro è pubblicato in sole 50 copie firmate dall’artista, di cui 10 impreziosite con un’operaTagliatella” riservate ad esclusivi collezionisti.

 

about Theca Gallery

Theca Gallery è una galleria di arte contemporanea di Lugano fondata alla fine dell'anno 2012 che svolge attività espositiva sia presso la propria sede, a Lugano, sia in fiere internazionali di arte contemporanea sia in luoghi prestigiosi internazionalmente riconosciuti. La stratificazione concettuale, storica e materica sono i tre aspetti attorno ai quali verte la ricerca artistica e culturale condotta dalla galleria.

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Informazioni su ''