Washed by the same sea

Washed by the same sea

Titolo

Washed by the same sea

Inaugura

Giovedì, 20 Giugno, 2013 - 19:00

A cura di

Gigliola Foschi

Artisti partecipanti

Norma Picciotto

Presso

Studio Rachel Timor
Rehov Shabazi St. 32, Tel Aviv - Israele

Comunicato Stampa

mostra promossa da Provincia di Milano/Assessorato Cultura
con il patrocinio dell'Ambasciata d'Italia in Israele
in collaborazione con Istituto Italiano di Cultura di Tel Aviv

inaugurazione Giovedì 20 giugno 2013, ore 19.00

Lo Studio Rachel Timor di Tel Aviv ospita dal 20 giugno al 4 luglio 2013 la mostra “Bagnati dallo stesso mare” della fotografa Norma Picciotto, che espone 20 opere, ottenute con immagini fotografiche sovrapposte grazie a un complessa elaborazione digitale. La mostra, curata da Gigliola Foschi e promossa dall’Assessorato alla Cultura della Provincia di Milano, è stata realizzata con il sostegno dell'Istituto Italiano di Cultura di Tel Aviv.
All'inaugurazione interverranno l'Ambasciatore d'Italia in Israele, Francesco Maria Talò, la direttrice dell'Istituto Italiano di Cultura di Tel Aviv, Carmela Callea e la fotografa Norma Picciotto.

Norma Picciotto è stata protagonista del fotogiornalismo lombardo di inchiesta tra gli Anni Settanta e gli Anni Novanta, documentando con l’Agenzia fotografica De Bellis (della quale è fondatrice insieme a Giancarlo de Bellis) la vita sociale di quegli anni. Ha realizzato reportage di attualità e documentato le manifestazioni operaie e studentesche, il movimento femminista e i grandi processi giudiziari. Da oltre dieci anni, viaggia in diversi Paesi del mondo e fotografa luoghi e dettagli significativi per il suo progetto artistico: creare opere fotografiche di ispirazione spirituale e filosofica, con forte intensità espressiva e simbolica. Ha realizzato numerose mostre personali in Italia e all’estero e nel 2012 ha vinto il “XXX Premio Firenze” per la fotografia.

Nelle opere in mostra allo Studio Rachel Timor, Norma Picciotto usa il fotoritocco per sovrapporre e giustapporre più scatti da lei realizzati in diversi luoghi del Mar Mediterraneo, creando così un nuovo mondo visivo in cui è possibile ritrovare i profondi legami e le radici comuni che uniscono le terre e le culture affacciate sulle sue rive. Le immagini esposte uniscono il mondo e lo sguardo sul mondo, si inoltrano nel tempo della memoria fondendo insieme forme e colori della natura, del paesaggio, degli oggetti. Le opere di Norma Picciotto trovano nella ricorrente figura del cerchio un simbolo che le lega le une alle altre: sprovvisto di angoli e spigoli, infatti, il cerchio simboleggia l’armonia, la concentrazione di energia, la fusione tra dimensione intellettuale e spirituale, il cielo in rapporto alla terra, l’eterno ritorno del tempo circolare. In questo modo, la fotografia diventa uno strumento capace di interrogare la realtà ma anche di emozionare, evocando memorie e invitando alla meditazione.

orari: da domenica a giovedì 09.00 -17.00
ingresso libero

normainmostra@libero.it
www.normapicciotto.it

Istituto Italiano di Cultura di Tel Aviv, tel. 03-5161361
iictelaviv@esteri.it

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Informazioni su ''