VADIM FISHKIN | THE TIME WHEN WE WANTED TO BE ASTRONAUTS

VADIM FISHKIN | THE TIME WHEN WE WANTED TO BE ASTRONAUTS

Titolo

VADIM FISHKIN | THE TIME WHEN WE WANTED TO BE ASTRONAUTS

Inaugura

Mercoledì, 30 Marzo, 2016 - 19:00

Artisti partecipanti

Vadim Fishkin

Presso

Loom Gallery
Via Marsala 7, Milano

Comunicato Stampa

 
 
Loom Gallery è orgogliosa di presentare la prima mostra personale in galleria di Vadim Fishkin. 
 
Esistono artisti dei quali si apprezza la bellezza delle opere, artisti che ci interrogano, che analizzano i
rapporti con la società, la storia, la cultura; artisti che smuovono il nostro cervello e le nostre passioni;
artisti che ci lasciano indifferenti. E poi c’è Vadim Fishkin.
 
Nato nel 1965 nella ex Unione Sovietica ma trasferitosi a Lubiana negli anni Novanta, Vadim appartiene
ad una tradizione post concettuale che lega la produzione artistica alla tecnologia, servendosi della
scienza come strumento per dare vita alle idee. Ad affascinarlo è la metodologia della scoperta. In cima
ai pensieri il rapporto con il pubblico, il pensiero fisso allo spettatore, la cui soddisfazione, il cui stupore
è perno dell’opera stessa.
 
Nella mente di Vadim Fishkin c’è lui, lo spettatore astratto, che divenuto concreto chiude gli occhi, immagina
la mostra che desidera e trova ad accoglierlo un cielo a sua immagine: una stella in movimento
sopra di sé, un certificato che porta il suo nome, e più in basso, proprio loro, gli ufo di cui tutti parlano,
disegnati nella vita di tutti i giorni. Oggetti comuni si trasformano in poesia, solleticando l’attenzione
tramite giochi d’ombre che sapientemente decifrati, si trasformano in sogni: un barattolo è una palma
mossa dalla brezza del Natale; una lampada senza corrente illumina il giorno; una fiamma calda produce
elettricità.
 
Non è magia, è arte. E tu spettatore non te ne accorgi ma hai la bocca aperta. Apri gli occhi. Hai di nuovo
dieci anni e sogni di fare l’astronauta.
 
Vadim Fishkin ha partecipato ai maggiori eventi d’arte internazionali, tra i quali La Biennale di Venezia
(Another speedy day, Slovenian Pavilion, 2005; Stazione Utopia, curated by Hans-Ulrich Obrist, 2003;
Russian Pavilion, 1995), Manifesta (Manifesta 10, St. Petersburg, 2014; Manifesta 1, Rotterdam, 1996);
Bienal de Valencia, 2001; 3rd Istanbul Biennial 1992; 3rd Moscow Biennial (New Old Cold War, 2009); 9th
Shanghai Biennale, 2012.
mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 0 utenti e 441 visitatori collegati.

Informazioni su ''

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)