Triennale del Bramante

Triennale del Bramante

Titolo

Triennale del Bramante

Inaugura

Domenica, 24 Aprile, 2016 - 11:00

A cura di

Promo Arte Udrov

Artisti partecipanti

Giovanni Cherubini, Anna Maria Guarnieri, Aurora Manfredi, Mara Faggioli, Giacomo Fierro, Andrea Gelici, Bruno Greco, Patrizia Lo Re, Manuelita Mori, Laura Pennesi, Viorica Petroff, Erica Catapane.

Presso

Sale del Bramante
Piazza del Popolo, 12 - Roma

Comunicato Stampa

Triennale del Bramante
 
Triennale del Bramante - La rassegna d'arte si inaugura a Roma, il 24 aprile, nelle Sale del Bramante, attigue alla Basilica di Santa Maria del Popolo.
 
Nell'anno del Giubileo della Misericordia, il portale d'arte PITTart.com è lieto di presentare gli artisti partecipanti alla Triennale del Bramante, rendendo omaggio all'insigne architetto e pittore rinascimentale Donato di Angelo di Pascuccio detto il Bramante.
 
L'evento si svolge a Roma, nelle Sale del Bramante, attigue alla Basilica di Santa Maria del Popolo, che alla fine del 1400, furono lo studio del grande artista Bramante, considerato “inventor e luce della buona e vera architettura”.
 
Da sempre la mission di PITTart.com è la promozione dell'arte e degli artisti pittori e dunque, nella città di Roma, capitale dell’arte antica, ma anche delle sperimentazioni più eclettiche, PITTart.com ha riunito alcune opere di dodici selezionati e valenti artisti contemporanei, che intendono sottolineare un'arte pittorica sospesa tra la tradizione e la naturale evoluzione stilistica, ma comunque scevra dalle mode del momento.
L'arte pittorica secondo PITTart.com, deve saper coniugare, bellezza, significato, tecnica e innovazione, in un mix perfettamente equilibrato. 
 
Oggi, in un mondo globalizzato e sempre connesso, in un'era di esseri perduti in mondi liberi, in un periodo storico pieno di interrogativi irrisolti e di incombenti pericoli, in un mondo sospeso tra l'arcobaleno del giubileo e il diluvio terroristico, c'è molto bisogno dell'arte, di quella che non esaspera la competizione, di un'arte pacifica e bella, di un'arte che appaga il cuore e l'occhio prima della mente, di un'arte che non stupisce, ma interessa, di un'arte che non offende, ma parla pacatamente a tutto il mondo.
 
Presenterà l'evento il critico e storico dell'arte Giorgio Grasso, curatore della 54esima Biennale di Venezia per il Padiglione Italia e curatore assieme Bosmat Niron dell'Expo Milano 2015 Internazionale d'Arte Contemporanea.
 
mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 1 utente e 528 visitatori collegati.

Informazioni su ''

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)