L’Ostacolo

L’Ostacolo

Titolo

L’Ostacolo

Inaugura

Mercoledì, 23 Aprile, 2014 - 19:00

A cura di

Arte In Voce

Artisti partecipanti

Sara Caminale, Lorenzo Confalonieri, Mirela Strora, Leonardo Schiavone,

Presso

Shore Cocktail Bar
Piazza Emanuele Filiberto 10, Torino

Comunicato Stampa

Arte In Voce crea l’evento del tirAR•Tardi 2014 svincolando l’arte in un’occasione
d’incontro e nell’opportunità di fare rete.

L’Ostacolo è il “segno del tempo” affrontato dagli artisti nell’appuntamento del 23 Aprile 2014 a Torino, presso il locale Shore Cocktail Bar, in Piazza Emanuele Filiberto, 10 alle ore 19.00. Occasione in cui sono chiamati ad interpretare “I Profili del Tempo” dall’omonima rassegna, cuore della seconda edizione dell’evento  tirAR•Tardi promosso da Arte In Voce, associazione culturale.
L’Ostacolo, come elemento materiale o meno, che si oppone e costituisce impedimento a un’azione, un pensiero, un movimento. Talvolta nelle vesti di un limite fisico o complice di verità nascoste, manifestato attraverso la presunzione, cittadino della paura o costruito come argine invalicabile di autodifesa. Una dichiarazione artistica di ciò che nel cammino della vita e nel tic tac del tempo è piuttosto facile da incontrare e magari non sempre così difficile da rimuovere.
Espongono: Sara Caminale, laureata presso l’Accademia Ligustica di Belle Arti di Genova, ha frequentato la Scuola di Restauro “La Cantoria” a Firenze e fino all’anno scorso, ha lavorato nel restauro di dipinti murali e tele a Torino. Ad oggi è impegnata nella progettazione di laboratori artistici e didattici per l’infanzia e per la scuola materna. Con il dipinto “Primi Ostacoli”, Sara Caminale ci offre vitali tratti che affrontano e riflettono uno degli aspetti della crescita.
Lorenzo Confalonieri, fotografo emergente nel panorama torinese. Si avvicina alla fotografia nel 2010 e inizia i primi studi con il maestro Guido Harari e con la fotografa Raffaella Sottile.
Nel 2012 collabora nella manifestazione Europa Cantat. Espone a Paratissima8 e Paratissima9.  Per l’occasione ci presenta “Suicidio in ritardo” in cui l’ambivalenza, volutamente ironica, dello scatto ci mostra come a volte l’ostacolo cambia a seconda dei punti di vista. Per il treno, l’uomo sui binari è la causa del suo ritardo, per l’aspirante suicida invece è l’immobilita' del treno a rappresentare un ostacolo al suo intento.
Leonardo Schiavone, inizia la sua formazione nella fotografia con Nicola Fasano, Didier Ferry e Peter Bastia.  Attualmente collabora con riviste (Jazzit, Jazz Colours, Drumset Mag, etc.) e siti musicali specialmente in ambito jazz. Ha realizzato immagini per copertine di libri e CD, cataloghi e fotografie pubblicitarie. Con musicisti e attori dell'area torinese ha dato vita a live performance e ha svolto attività di docenza per Onlus e strutture private.
Con le immagini tratte dal progetto “People of China”, Schiavone, evidenzia le differenze etniche e sociali del paese più popoloso del mondo, ricordando, attraverso lo scatto in Piazza Tienanmen, i fatti tragici accaduti nel 1989, e testimoniando con un secondo scatto più “leggero”, uno dei problemi più seri della città cinese, il traffico.
Mirela Strora, nasce a Tirana (Albania) il 28 Agosto 1985. Diplomata in pittura presso il liceo artistico di musica “Prenke Jakova”, nel 2007 si laurea in Arti Figurative e Discipline dello Spettacolo, laurea di I°livello con indirizzo pittura presso l’Accademia delle Belle Arti di Torino, dove nel marzo 2011 termina gli studi con la laurea specialistica in Anatomia-Pittura. Dal 2001 la sua carriera è segnata da numerose partecipazioni a mostre collettive e concorsi.
“La mappa artistica dell’Albania”, così Strora definisce il suo progetto dedicato alle danze albanesi. “Il progetto delle incisioni nasce dalla mia identità, dalle mie origini. Ho voluto creare una mappa artistica di tutta l’Albania, unendo, con i balli, ogni angolo del Paese. Iniziando con la danza delle aquile, che identifica il nostro paese come il Paese delle aquile. Poi, la danza del nord, sud e centro. Sovrapposte, creando un gioco di movimento, segno e dinamicità.”. Strora espone anche un dipinto dal titolo “Cecità vedente”.
La rassegna vede la collaborazione artistica e tecnica di WEEW smart design, realtà giovane del panorama torinese, che riunisce creativi con background in discipline trasversali, nella realizzazione di progetti di “design democratico”, esclusivamente prodotto in Italia.
Partner tecnici della rassegna Movie & Arts, WEEW smart design, Shore Cocktail Bar e Antica Distilleria Quaglia.
Comunicazione AndEventi Communication Milano alessandra@andeventi.it

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 1 utente e 623 visitatori collegati.

Informazioni su 'Alessandra'

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)