TOPPUNT | Assenza di forma di Francesco Paglialunga

TOPPUNT | Assenza di forma di Francesco Paglialunga

Titolo

TOPPUNT | Assenza di forma di Francesco Paglialunga

Inaugura

Giovedì, 11 Febbraio, 2016 - 16:30

Artisti partecipanti

Francesco Paglialunga

Presso

TOPPUNT
Casa privata

Comunicato Stampa

ASSENZA DI FORMA | FRANCESCO PAGLIALUNGA

 

Quarto appuntamento per TOPPUNT (progetto che nasce dalla volontà di creare delle micro-visioni che siano punto di incontro, di scambio e di relazione tra gli artisti e non) con Francesco Paglialunga, che presenterà il suo lavoro “Assenza di forma”.

L’evento si terrà presso l’abitazione degli ideatori Romanelli e Gazza sita a Lecce nei pressi di via Taranto, l'11 febbraio 2016 alle ore 16:30.

Assenza di forma è un lavoro che nasce dalla sperimentazione continua, che giorno dopo giorno, porta a demolire blocchi di pietra, stando alle prese con quantità enormi di materia e di scarti che il più delle volte vanno persi, buttati. È qui che avviene l'intervento di Francesco Paglialunga. Egli da forma ad una non forma, utilizzando degli scarti. È proprio negli scarti che egli cerca un confronto con un contenitore vuoto. Questi scarti non volano, sono sospesi con fili trasparenti a una precaria rete metallica, sono in attesa di cadere trovando un equilibrio che non resta mai tale ma cambia di volta in volta grazie ai diversi interventi naturali, come ad esempio il delicato soffio del vento. Paglialunga ha così deciso di utilizzare questi scarti, piccole schegge di gesso all’apparenza insignificanti, per creare degli equilibri, che possono dar forma a infinite possibilità di figurazione, dove il tutto è dato al caso, ad un preciso momento, al rapportarsi con il vuoto, con il nulla. Il lavoro non tende a rappresentare qualcosa, ma si crea autonomamente attraverso il rapporto e il confronto di pieni e di vuoti. Il tutto infonde un’atmosfera di attesa, di riflessione, di contemplazione. Il vuoto e il senso di precarietà degli equilibri, contribuisce ad esaltare ciò che non c’è, e a vedere il vuoto non come ambiente inattivo, ma reattivo. Assenza di forma quindi si viene a creare attraverso i corrispettivi contrari: il vuoto e il pieno, da questo dinamico relazionarsi di equilibri armonici.

Francesco Paglialunga è nato a Lecce il 4 Ottobre 1991 ed ha conseguito il diploma in scultura all'Accademia di belle Arti di Lecce, dove tuttora frequenta il biennio specialistico. Le sue opere, esprimono un profondo amore per i vari materiali (terre, legno, pietre dure o marmi) e rappresentano forme sintetiche, astratte conservando al contempo un'attenzione alla forma data grazie ai volumi, che se pur generati dalla materia con semplicità, risultano carichi di grande capacità espressiva.

Per info: progettotoppunt@gmail.com

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 0 utenti e 477 visitatori collegati.

Informazioni su ''

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)