TERRECOTTE PER L’ETERNITÀ

TERRECOTTE PER L’ETERNITÀ

Titolo

TERRECOTTE PER L’ETERNITÀ

Inaugura

Giovedì, 12 Maggio, 2016 - 17:00

A cura di

Mirco Cattai

Artisti partecipanti

Vari

Presso

Mirco Cattai
Via Manzoni 12, Milano

Comunicato Stampa

La mostra presenta una selezione di oggetti in terracotta della Cina antica, dal periodo neolitico alla dinastia Yuan, che mostrano l’evolversi dell’arte cinese nel segno della continuità stilistica e culturale.
Grazie alla conservazione e all'abbondanza del materiale ritrovato durante gli scavi più o meno recenti, un esempio su tutti il famoso Esercito di terracotta, oggi si ha una conoscenza dettagliata e approfondita della vita di corte dell'antica Cina che, allargata a funzionari e notabili, era fondamentalmente il destinatario unico della ricchissima produzione artistica locale.
Costoro, dai regnanti a funzionari più ricchi, erano usi farsi costruire tombe sontuose nelle quali stipare eleganti manufatti che li avrebbero accompagnati nella vita eterna.
Erano suppellettili, vasi e sculture che rievocando i beni, gli affetti, le passioni della vita terrena avrebbero garantito conforto e benessere dello spirito del defunto.
In mostra, dunque, vi saranno terrecotte dall’accentuato realismo come due cammelli, uno accosciato e l’altro nell’atto di alzarsi o ancora una coppia di elefanti bianchi, considerati sacri e di buon auspicio.
Poi, una sezione dedicata alla musica dove si potrà ammirare un’elegante figura femminile di suonatrice vestita da una lunga tunica verde, e una coppia di musici a cavallo; infine una parte dell’esposizione è dedicata ai cavalli e al polo equestre, autentiche passioni dell'imperatore Xuan Zong che passò alla storia come patrono delle arti e cultore dei cavalli, e non ultimo per la sua storia d'amore con la concubina favorita Yang Gufei, al cui fisico prosperoso sono, infatti, dedicate le statuine raffiguranti le affascinati fat lady presenti nell'esposizione.

Immagini

mostra d'arte, evento, artista, curatore, artistici
mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Informazioni su 'Anna Orsi'