Spazio astratto

Spazio astratto

Titolo

Spazio astratto

Inaugura

Sabato, 21 Febbraio, 2015 - 19:00

A cura di

Valeria Modica

Artisti partecipanti

Mauro Nicolicchia 

Arianna Di Troila

Presso

galleria MaMo laboratorio sperimentale arti visive
Via Plinio,46 (all'interno della galleria commerciale)

Comunicato Stampa

Spazio astratto

MaMo galleria  presenta: Mostra bipersonale  Arianna Di Troila   e Mauro Nicolicchia

Milano  21 Febbraio 2015  ore 19,00 

Via Plinio 46  (aal’interno della galleria commerciale

Arianna Di Troila vive e opera a Milano,da sempre appassionata di arte, comincia il suo vero percorso artistico alla Scuola d’Arte applicata del Castello Sforzesco di Milano, con indirizzo illustrazione e fumetto. Arianna ama dissociarsi dalla realtà attraverso la pittura per approdare in un mondo “altro” creando spazi e forme attraverso colori intensi e contrastanti.

Forti richiami alla corrente optcal caratterizzano le opere pittoriche di Arianna. Una ricerca formale geometrica realizzata con linee ellittiche concede al fruitore una illusione ottica espressa attraverso un’ espressione plastica del movimento. La ricerca di Arianna mira a superare la pura astrazione geometrica per  indagare sui temi della  percezione visiva dello spazio, che condiziona lo spettatore risucchiandolo in un buco nero vertiginoso, riportandolo in un mondo legato al mondo onirico,segno in movimento imprevedibile della vita.

Mauro  Nicolicchia vive e opera a Palermo si dedica alla pittura da tanti anni, professionalmente è impegnato nel sociale. Ha esposto in Sicilia dal 2001 in varie personali e collettive.

Le ultime mostre del 2014 sono: "Sacrificando la quiete perfetta" (Palermo, PALAB, febbraio 2014) e "Mototote M' (Palermo, Sikulo, dicembre 2014).L’artista si muove verso una pittura di tipo astratto- geometrico, dominata da un grande rigore di linee, una distribuzione razionale ed ordinata dello spazio, uno studio appropriato di sagome (ispirate al design di lampade luminose che s’intravedono) proporzione e colori che s’ ispirano alle avanguardie artistiche del novecento. Linee verticali e orizzontali s’intersecano fino a creare una grande tensione dell’anima. La volontà dell’artista è quella d’ interagire cono il fruitore attraverso la forza del colore. I rossi colori  della passione e dei desideri, si contrappongono ai verdi che collocati al centro dello spettro luminoso, donano equilibrio e calma interiore. Gli azzurri infine complementari alla gamma degli arancioni ci proiettano verso l’infinito. Astrazione geometrica e colore una pittura che riaccende l’energia trascende la materia attraverso una visione razionale del mondo. Valeria Modica

 “ che si fa denuncia contro ogni omologazione, contro ogni emarginazione di tutto l’umano dell’umanità” da  Pino Schifano

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 2 utenti e 591 visitatori collegati.

Informazioni su ''

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)