Snuff // anoter lonely night

Snuff // anoter lonely night

Titolo

Snuff // anoter lonely night

Inaugura

Giovedì, 29 Gennaio, 2015 - 18:30

A cura di

Giangiacomo Cirla, Matilde Scaramellini

Artisti partecipanti

Matteo Cremonesi, Enrico Smerilli

Presso

Twenty14 contemporary
piazza Mentana 7, Milano

Comunicato Stampa

La galleria T14, inaugura la sua seconda esposizione con un progetto artistico inedito, presentato
sotto il nome di SNUFF, un gruppo di sperimentazione visiva nato nel 2011 dall’incontro di due
identità artistiche: Enrico Smerilli e Matteo Cremonesi.
Ponendo l'accento sul collasso e la commistione dei linguaggi visivi, l'operato del gruppo si
concentra, attraverso alcune operazioni, sulla sperimentazione e sull'indagine delle nuove direzioni
linguistiche ed estetiche, facendo un passo ulteriore: ovvero ponendosi un interrogativo sulle
attitudini visive della società contemporanea, abituata a tale commistione di immagini/generi e
di conseguenza sempre più inabile a soermarsi sul particolare che costituisce l’immagine stessa.
Proprio questa tendenza ad imbattersi in una riessione sociale, rende questo progetto perfettamente
in linea con la direzione intrapresa dalla galleria T14, in continua ricerca e ricognizione sul
campo della realtà artistica più contemporanea.
JAPANESE/AMERICAN/LATINA LANDSCAPE è un progetto costituito da tre serie di fotograe ottenute
da tagli fotograci di immagini pornograche reperite in rete. Le opere suggeriscono informazioni
su ambienti, forme e spazi, esasperandone le caratteristiche e le singolarità.
Gli ambienti diventano oggetto di un osservazione convenzionale, anonima, ma capace di accentuare
i diversi aspetti degli stessi, per poi tentare un'indagine tassonomica di genere, basata sui
luoghi in cui il corpo pornograco si racconta nelle sue diverse prospettive culturali.
La sicità dello spazio, il racconto dell’ambiente e la presenza-assenza di elementi, vengono visualizzati
a partire da ciò che viene trovato. L’attenzione è sconnessa, alterata, costretta dal taglio
fotograco ad un continuo processo di omissione della gura umana. L’osservatore è così portato
a riettersi in nuovi elementi, che, nel loro insieme, costituiscono un altro soggetto visivo su cui
porre attenzione e tramite il quale poter intuire e rilevare nuove coordinate narrative.
 
Vernissage di inaugurazione: giovedì 29 gennaio ore 18.30 @T14 piazza Mentana 7, Milano.
mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 1 utente e 1556 visitatori collegati.

Informazioni su ''

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)