Simona Sarti e l'arte per il sociale

Simona Sarti e l'arte per il sociale

Titolo

Simona Sarti e l'arte per il sociale

Inaugura

Venerdì, 19 Aprile, 2013 - 17:00

Presso

Museo Civico Archeologico di Tolfa
Largo Xv Marzo 1799 Tolfa

Comunicato Stampa

Il giorno 19 aprile alle ore 17,00 si inaugura la mostra "Simona Sarti e l'arte per il sociale" , presso il Museo Civico Archeologico di Tolfa. Un escursus dell'artista attraverso il suo impegno. Una testimonianza di solidarietà verso chi cerca non solo la denuncia, ma anche il confronto, il dialogo e l'analisi, nella consapevolezza della reciprocità delle problematiche. Un percorso espositivo che mette l'artista al servizio della società: dalla mafia alle morti bianche, dai Diritti Umani ai principi fondamentali della Costituzione, dalla violenza contro le donne all'integrazione, tutti temi che rappresentano tante sfaccettature e problematiche della realtà in cui abitiamo. Dice la Storica dell'Arte Floriana Mauro parlando dell'artista: "...A New York, nella collezione di Emily Fisher Landau è conservato un bellissimo dipinto di Georgia O’Keeffe – Scala per la luna – del 1958. Su un intenso fondo verde /azzurro la O’Keeffe dipinge una scala che si protende verso un piccolissimo spicchio di luna, dopo aver lasciato la terra a terra, dipinta sul lato inferiore della tela come un orizzonte scuro e denso. Il dipinto è semplice, essenziale, ma fortemente evocativo per chi ha creduto, almeno una volta, di raggiungere la luna, di rovesciare il mondo e di poterlo guardare da un’altra angolazione. Chi, anche solo per un momento , ha avuto la ventura di sognare la luna e, fuor di metafora, di pensare e credere in un mondo diverso, più vero e più giusto, non può non guardare al dipinto di Georgia O’Keeffe con empatica partecipazione. Ecco, le opere di Simona Sarti sono così, sono una scala per la luna, sono realizzate con la materia con la quale è possibile plasmare il sogno di giustizia e di uguaglianza quello della sua e della nostra generazione, quell’utopia che ancora, come un remoto spicchio di luna, intravedono le nuove generazioni , camminando tra le macerie. La Sarti è capace di fare arte anche con quelle macerie, ricostruendo sogni e utopie esprimendo in tutta la sua persona, quando le parli o la guardi dipingere, la certezza che ,se davvero vuoi, puoi...".
Dal 19 aprile al 8 maggio. Orari: mart. - giov. ore 15,00-18,00 ven.-sab.10,00-13,00/15,00-18,00 merc.-dom. 10,00-13,00
Durante l'inaugurazione performance poetica di Stefania Di Lino

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 0 utenti e 469 visitatori collegati.

Inaugurano Oggi

Occhi chiusi Mente aperta

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea A cura di: Ca' di Fra' - Milano
Con: Angelo Verga
Presso: Ca' di Fra' - Milano

Informazioni su ''

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)