Simona Rei. Freedom

Simona Rei. Freedom

Titolo

Simona Rei. Freedom

Inaugura

Venerdì, 25 Aprile, 2014 - 21:00

A cura di

Donella Arte degli Eventi

Artisti partecipanti

Simona Rei

Presso

Teatro De Andrè
Piazza Ruffilli, Casalgrande

Comunicato Stampa

Festa della Liberazione al Teatro Fabrizio De Andrè di Casalgrande (RE) che, con la mostra personale di Simona Rei, organizzata da Donella Arte degli Eventi, aprirà per la prima volta il foyer alla ricerca pittorica contemporanea.

Realizzata con il patrocinio del Comune di Casalgrande e la collaborazione del Circolo degli Artisti di Reggio Emilia, l’esposizione sarà inaugurata venerdì 25 aprile, alle ore 21.00, con una serata dedicata al tema della Libertà, trasversale a diverse forme d’espressione, come pittura, danza e recitazione.

Sul palco del Teatro Fabrizio de Andrè (Piazza Ruffilli, 1) si alterneranno il critico d’arte Giuseppe Berti, Liliana Cosi e i danzatori della Compagnia di Balletto Classico, protagonisti di una performance su musiche di Ciaikovskij e di Liszt, e Maria Antonietta Centoducati, che interpreterà un monologo di Franca Rame. L’evento sarà presentato da Donella Serafini.

Il pubblico presente potrà vedere in sala e nel foyer alcune opere di Simona Rei, tratte dalla serie “Freedom” (2012-2014). La mostra proseguirà nell’adiacente Sala Espositiva Galleria Incontro con una ventina di lavori caratterizzati dall’uso congiunto di tecniche tradizionali (olio su tela) e nuovi materiali (plexiglas).

Come spiega, infatti, Giuseppe Berti, «Simona sente l’urgenza di oltrepassare il chiuso perimetro della tela per dilatare il proprio racconto su un altro supporto, una sottile lastra trasparente di plexiglas applicata sopra la superficie del quadro. E su questo altro medium […], ecco affiorare i fantasmi dell’inconscio, la traccia recente di ferite e paure; grandi occhi dilatati, frammenti di corpi, maschere beffarde, simulacri totemici… simboli, appunto, di un Io diviso, di un Soggetto, direbbe la psicanalisi, spossessato della sua realtà di Soggetto. Che aspira, però, a liberarsi da quei vincoli che limitano l’autenticità e la forza dell’Essere; e che gli impediscono di guardare in alto, oltre i confini del nostro piccolo cielo».

L’esposizione sarà visitabile nelle giornate del 26-27 aprile e 1 maggio 2014 con orario 16.00-19.00. Ingresso libero. Per informazioni: www.donellaeventi.com. Per contattare l’artista: tel. 335 8096093, www.simonarei.it, simonarei@libero.it.

Simona Rei nasce nel 1970 a Porretta Terme (BO), vive e lavora a Montecchio Emilia (RE). Da sempre interessata alla figurazione, segue diversi seminari, tra i quali il corso di disegno tenuto da Mario Pavesi. Prende parte a varie mostre personali e collettive. Tra le recenti esposizioni, “Personale” (Palazzo Caffari, Reggio Emilia, 2009), “Stop all’abuso sulle donne” (Museo delle Mura, Roma, 2009), “Giù la Maschera” (Galleria Comunale L’Ottagono, Bibbiano, 2010), “Impulsi Pittorici” (Palazzo di Cortina, Carpineti, 2013) e “Flussi esistenziali” (Castello Medievale, Montecchio Emilia, 2013).

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 2 utenti e 833 visitatori collegati.

Informazioni su ''

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)