Roberto Kusterle "Segni di pietra"

Roberto Kusterle "Segni di pietra"

Titolo

Roberto Kusterle "Segni di pietra"

Inaugura

Martedì, 2 Luglio, 2013 - 18:30

A cura di

Claudio Composti

Artisti partecipanti

Roberto Kusterle

Presso

mc2gallery
Via Malaga 4, Milano

Comunicato Stampa

Roberto Kusterle, Gorizia classe '48, torna ad esporre a Milano nella nuova sede della mc2gallery con la serie "Segni di Pietra". Kusterle attraverso i suoi scatti ci narra ancora una volta la sua visione antropomorfica della natura. Una visione onirica di ritorno ad una auspicata fusione tra UOMO e NATURA che da troppo tempo abbiamo scordato. Serie per la quale è stato premiato l'anno scorso con il Premio Spilimbergo, insieme a Giovanni Gastel.

Kusterle mostra esseri umani pietrificati, marmorizzando i corpi e rendendo quasi carne la pietra. Uno scambio simbiotico che rende l'Uomo parte di quella Natura che da sempre cerca di dominare, lasciando in essa tracce e segni di un passaggio come prova del suo esistere. Monito alle generazioni future che, a partire dai murales nelle caverne di Lascaux,(Francia) mostrano il bisogno dell'Uomo di comunicare e narrare la propria Storia, fino a imprimere nella pietra il proprio segno: una impronta, una forma, un disegno, un geroglifico, un alfabeto per raccontare la propria storia di uomini di questo Mondo. Oggi come allora, un tentativo di lasciare un segno (di pietra) in questo passaggio breve e misterioso che si chiama Vita.

La mostra di Roberto Kusterle inaugura in occasione della contemporanea mostra: "WUNDERKAMMER - camera delle meraviglie contemporanee" a cura del belga Antonio Nardone durante la 55ma Biennale di Venezia,a Palazzo Widmann, fino a fine Settembre 2013, collettiva in cui sono presenti anche opere di artisti internazionali come Wim Delvoye e Jan Fabre.

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Informazioni su ''