“I ritratti, le storie, le donne..." Mostra fotografica di Peppino Romano

“I ritratti, le storie, le donne..." Mostra fotografica di Peppino Romano

Titolo

“I ritratti, le storie, le donne..." Mostra fotografica di Peppino Romano

Inaugura

Domenica, 18 Ottobre, 2015 - 19:00

Artisti partecipanti

Peppino Romano

Presso

Margaret Café
Via Madonia 93, Terrasini

Comunicato Stampa

Domenica 18 Ottobre 2015 alle ore 19 si inaugura al Margaret Café di Terrasini la mostra fotografica di Peppino Romano intitolata “I ritratti, le storie, le donne..." promossa dall’Associazione AsaDin col supporto di Terrasini Oggi. La mostra vede la collaborazione di Salvo Mercadante consulente per la fotografia.  Testi di Evelin Costa, progetto e realizzazione grafica di Mario Morreale. Presenta la mostra Salvo Mercadante.

Con questo evento il Margaret Cafè presenterà la propria adesione all’iniziativa lanciata dal  sito www.postoccupato.org e con l’occasione dedicherà una “sedia artistica” a tutte le donne vittime di violenza, come simbolo di “un posto riservato a chi prima di essere uccisa aveva un propria collocazione in un bar, al teatro, sul tram, a scuola, nella società affinché la quotidianità non lo sommerga”.

La mostra sarà visitabile fino al 7 Novembre 2015, tutti i giorni dalle 9.00 alle 23.00, presso la sala espositiva del Margaret Cafè in Via V. Madonia 93 Terrasini (PA).

“Peppino Romano presenta una serie di ritratti femminili che colpiscono nell’immediato chi li osserva. Senza bisogno di inutili orpelli comunicano in maniera diretta, limpida ed imprimono sensazioni concrete nel loro essere significativamente intriganti. Da ogni scatto emerge un’ intensità potente, una ricerca dell’essenza, la capacità di fermare in un solo attimo uno stato emozionale, ma soprattutto ogni singola espressione raffigurata sa restituire la complessità di una soggettività, un aspetto questo che rende vero ogni particolare sublimandolo ed innalzandolo ad un piano di universalità. Tutte queste foto raccontano il connubio tra il fotografo e la donna protagonista, rendendoli entrambi presenti nell’opera realizzata. L’artista capace di carpire vissuti, sguardi, sensazioni, vibrazioni sfuggenti, forza, sensualità, sorrisi accennati, sentimenti forti e travolgenti, o quelli delicati, imperscrutabili, da leggere tra le righe e scoprire in diversificate osservazioni. La protagonista, la donna ritratta, emerge in tutta la sua verità, scomposta e ricomposta dall’occhio del fotografo che è in grado di presentarla nella sua interezza, avvolta da un certo mistero, ma sempre viva, reale, sincera. Il bianco e nero prevale sui colori sospendendo in parte la dimensione spaziotemporale e regalando un senso di assolutezza a questi scatti. E’ evidente la naturalezza di questo fotografo nel cogliere frammenti reali dell’animo umano, nello specifico della donna, i suoi mutamenti e le evoluzioni psicologiche, attitudine innata accresciuta grazie anche ad un’ esperienza ventennale nel mondo della fotografia.”

Peppino Romano nasce a Siracusa e cresce a Palermo. Appena maggiorenne, nei primi anni ‘90 si trasferisce prima a Torino e poi a Milano spinto dal desiderio di nuove esperienze oltre il proprio abituale contesto. Già a Torino risente positivamente di un ambiente stimolante artisticamente e culturalmente. A Milano si concretizza la sua passione per la fotografia, frequenta un corso di tecnica della fotografia di moda e comincia a lavorare per prestigiose agenzie pubblicitarie. Dopo circa dieci anni, torna a Palermo per lavoro ed il suo interesse e la sua ispirazione prendono una nuova direzione. Si allontana dell’idea di fotografare abiti e da questo percorso nasce la sua attuale passione: il ritratto, per esplorare e ricercare i sentimenti che ogni volto trasmette.  

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 0 utenti e 489 visitatori collegati.

Informazioni su ''

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)