Reality Manipulation presenta: L.A.S.'s Crime / Dario Rossi (music performance)

Reality Manipulation presenta: L.A.S.'s Crime / Dario Rossi (music performance)

Titolo

Reality Manipulation presenta: L.A.S.'s Crime / Dario Rossi (music performance)

Inaugura

Domenica, 28 Aprile, 2013 - 19:00

A cura di

Persuasion, Gabriele Longega, Ilaria Zanella

Presso

A plus A Centro Espositivo Sloveno

Comunicato Stampa

Persuasion presenta:

Reality Manipulation
'Il Network Underground della New Wave Italiana Anni '80.'
Serie di 3 eventi con i suoi protagonisti.

Primo appuntamento:  Music Manipulation
con L.A.S.'s Crime / Dario Rossi (music performance)

Venezia, domenica 28 aprile 2013 ore 19 presso A plus A Centro Espositivo Sloveno

In occasione del primo appuntamento della rassegna 'Reality Manipulation', dedicata alla scena italiana new wave degli anni '80, suoneranno suoneranno Sandro Marchetti, in arte L.A.S.'s Crime, con un live-set esclusivo, e Dario Rossi.
La rassegna è organizzata dal collettivo d'arte Persuasion e A plus A Centro Espositivo Sloveno, in collaborazione con l'Università Ca’ Foscari.

Il primo evento targato Reality Manipulation si focalizza sull'aspetto musicale.
La diffusione e l'accessibilità economica di strumentazioni elettroniche e di registrazione, attorno all'inizio degli anni '80 permette la nascita e lo sviluppo di un nuovo modo di produrre e vivere la musica. Nasce la possibilità di creare musica dalla propria stanza da letto, senza l'ausilio di altri musicisti, sostituiti dalle macchine (sintetizzatori, sequenziatori, campionatori, batterie programmabili) e con l'aiuto di registratori multi-traccia trasportabile su audiocassetta.
Ciò consente la formazione di progetti sonori autonomi, molto spesso finalizzati unicamente alla realizzazione di un prodotto.
La musica è, in questo frangente non uno svago o un divertimento, ma uno tra i media espressivi dell'arte, un veicolo di auto-affermazione in cui concorrono suoni, grafiche ed ideologie in una visione fondata sull’iniziativa individuale.

Il progetto L.A.S.'s Crime (http://lasscrime.bandcamp.com/) si forma a Siena nel 1985 attorno a Sandro Marchetti (elettronica, voce) e Maria Elena Brogi (tastiere, voce). In seguito, al duo si accostano altri musicisti ai sintetizzatori durante i live, concerti coadiuvati da installazioni video e scenografie che contribuiscono a dar forza all'immaginario visivo creato dall'ensemble.
In un paio d'anni di attività il gruppo pubblica una serie di audiocassette, per la maggior parte autoprodotte e auto-distribuite, ricevendo riscontri positivi grazie alla formula musicale originale proposta dal duo al di fuori di facili catalogazioni temporali e modaiole.

''Tra i ritmi incalzanti e l'ossessivismo dei synth le tenebrose melodie trasformano la base in un tappeto su cui recitare il proprio credo. Mentre le mani si muovono in ogni direzione, i pensieri si concretizzano e la lucidità abbandona i vasti spazi per riconciliarsi nella solitudine delle riflessioni.'' [Alberto Fiori Carones su Urlo n. 21 luglio 1988]

Grazie al fenomeno di riscoperta attuato nel corso degli ultimi anni da ascoltatori ed etichette discografiche di settore, la musica di L.A.S.’s Crime è stata recentemente ristampata e ridistribuita in vinile.
In questo modo le sonorità proposte negli anni ’80 da musicisti come Sandro Marchetti raggiungono e contaminano giovani artisti contemporanei, che avvertendo similitudini attitudinali e sonore, sono ispirati e stimolati all’autoproduzione.

Tra questi l'artista emergente Dario Rossi (http://dariorossi.bandcamp.com/) nato nel 1988 in provincia di Roma. Dario scopre fin da giovanissimo il suo interesse per immagini e suoni, iniziando a sperimentare con nastri, registratori e vecchi televisori. Allo studio della batteria, accosta una ricerca musicale autodidatta fatta di sintetizzatori, tastiere e oggetti metallici. 
Nel 2012 autoproduce un demo su cassetta con cui si propone come solista. Lo stile che lo caratterizza varia dalla new wave, al synth pop all'italo disco riscuotendo interesse sia a livello nazionale che internazionale.

La rassegna Reality Manipulation continuerà poi il 13 maggio 2013 con Paper Manipulation: un workshop sul tema delle fanzine e dell'editoria indipendente tenuto da Canecapovolto (Alessandro Aiello ed Enrico Aresu). Saranno inoltre esposte e consultabili fanzine punk e new wave italiane degli anni '80 provenienti da archivi personali.

Il 4 giugno 2013 alle ore 19 sarà proposto il talk Network Manipulation, in cui verrà messo in relazione il passato (un network postale) con il presente (un network virtuale). Gli ospiti saranno Maurizio Pustianaz (Gerstein, Snowdonia, Maelzel) con il talk ''198X, The Days of the Zines: Connessioni e desideri di una generazione senza connessione'' e Gianfranco Santoro (L.S.D., Discipline produzioni, Final Muzik) attivi dagli anni '80 nella produzione e diffusione della musica industrial e d'avanguardia.

L'iniziativa è stata finanziata con i fondi per le attività studentesche dell'Università Ca' Foscari di Venezia.

Per maggiori informazioni:

A plus A Centro Espositivo Sloveno
San Marco 3073, Venezia
T 041 2770466
E info@aplusa.it
W www.aplusa.it

Reality Manipulation
http://realitymanipulation.noblogs.org/

A plus A è un Centro Espositivo no-profit, finanziato dal Ministero della Cultura Sloveno, nato con l’intento di promuovere l’arte slovena contemporanea ed internazionale. Ogni anno, durante la Biennale di Venezia (Arti Visive e Architettura), ospita il Padiglione Nazionale Sloveno. Dal 1998 è attivo a Venezia. Alle mostre istituzionali si alternano infatti programmazioni ed attività didattiche in collaborazione con enti locali, tra cui la Regione Veneto, il Comune e l’Accademia di Belle Arti di Venezia e con altre figure centrali nel panorama dell’arte contemporanea internazionale.

Persuasion
Persuasion è un gruppo informe e informale che si esprime attraverso performance, happening, video, collages e grafiche nato a Venezia da un gruppo di giovani creativi con background differenti ma accomunati da una simile indagine estetica attraverso la manipolazione delle immagini e delle informazioni basata su una continua e articolata ricerca.
Il 28 di ogni mese viene organizzato un evento negli spazi espositivi della galleria A plus A di Venezia, in cui il gruppo ha trovato sede ideale per presentare i risultati delle proprie ricerche.

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 0 utenti e 418 visitatori collegati.

Informazioni su 'A plus A Centro Espositivo Sloveno'

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)