“Questo non è un ikebana”, a Ferrara le illustrazioni di Misstendo Giallo

“Questo non è un ikebana”, a Ferrara le illustrazioni di Misstendo Giallo

Titolo

“Questo non è un ikebana”, a Ferrara le illustrazioni di Misstendo Giallo

Inaugura

Sabato, 13 Maggio, 2017 - 10:00

Presso

Ilturco
via del Turco, 39, Ferrara

Comunicato Stampa

“Questo non è un ikebana”, a Ferrara le illustrazioni di Misstendo Giallo

Il festival Interno Verde sabato 13 maggio inaugura la mostra di Francesca Popolizio

 

 

L’ikebana, l’antichissima arte giapponese di disporre in vaso i vasi recisi, è la protagonista dell’ultimo progetto artistico realizzato dall’illustratrice riminese Misstendo Giallo, al secolo Francesca Popolizio.

 

La mostra delle tavole originali verrà inaugurata a Ferrara sabato 13 maggio alle 11 all’interno del festival Interno Verde, che aprirà eccezionalmente al pubblico 50 giardini segreti scelti tra  i più suggestivi e interessanti del centro storico estense. Assieme all’esposizione verrà presentato il libro che raccoglie le illustrazioni, prodotto a Bologna da Renape, intitolato come il progetto: “Questo non è un ikebana”. Esposizione e presentazione si terranno in via del Turco 39, nel grazioso e inaspettato giardino dell’associazione Ilturco – che ha ideato e curato la manifestazione.

 

«Da quando ho cominciato ad approcciarmi all’ikebana – racconta l’illustratrice - ho capito che non avrei potuto chiamare questo lavoro in modo diverso: è un arte affascinante, densa di significati e veramente complessa, attraverso l’arrangiamento dei fiori esprime la ricerca dell’equilibrio, della perfezione. Quello che ho cercato di raccontare, attraverso il disegno e il collage, è la mia esperienza personale, la curiosità che mi ha spinto a esplorare questa dimensione delicata e profondissima».

 

Francesca Popolizio, classe 1982. Ha frequentato la Scuola del Libro di Urbino e l’Accademia di Belle Arti di Bologna, città dove attualmente vive. Vincitrice nel 2011 del premio Iceberg con il fumetto “I due pescatori”, collabora con diverse case editrici, fanzine e riviste cartacee e online.

 

Oltre a questa mostra, tante altre iniziative collaterali saranno organizzate durante il weekend da Interno Verde, in collaborazione con le associazioni e gli operatori culturali del territorio: letture, mostre di illustrazione, performance artistiche, momenti musicali, proiezioni a tema, laboratori per bambini. L’iscrizione al festival costa 10 euro, gratis per i bambini fino ai 13 anni.

 

Per conoscere il programma completo dell’iniziativa e restare aggiornati sugli eventi collaterali si può fare riferimento al sito www.ilturco.it/interno-verde oppure seguire la pagina Facebook del festival: www.facebook.com/ilturco.internoverde/

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 1 utente e 1359 visitatori collegati.

Informazioni su ''

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)