Puertas Abiertas

Puertas Abiertas

Titolo

Puertas Abiertas

Inaugura

Giovedì, 25 Giugno, 2015 - 18:00

Presso

Accademia di Spagna
Piazza San Pietro in Montorio, 3 - Roma

Comunicato Stampa

LA REAL ACADEMIA DE ESPAÑA APRE LE SUE PORTE AL PUBBLICO ROMANO PER UNA GIORNATA RICCA DI EVENTI

 

 

Il 25 Giugno la Real Academia de España a Roma, per un giorno, aprirà le sue porte, per presentare i progetti realizzati dagli artisti e dai ricercatori attualmente in residenza.

 

Un’occasione unica per visitare gli storici studi dell'Accademia, spazi che ogni anno ospitano una decina di artisti specializzati in discipline classiche e moderne (pittura, scultura, archittetura, NetArt, fumetto e design) e prendere parte alle diverse attività in programma. Performance, lettura drammatizzata, ma anche musica dal vivo, sono le iniziative, tutte aperte al pubblico ad ingresso gratuito, che si svolgeranno dalle 17.00 al 24.00.

 

Nella stessa giornata sarà inaugurata la mostra, visibile fino al 15 luglio, che raccoglie una selezione di opere degli artisti che nel corso dell'anno sono stati borsisti presso l'Accademia. La rassegna e il programma Porte Aperte sono a cura di Javier Duero, uno dei maggiori professionisti culturali attivi in Spagna.

 

Gli artisti e i ricercatori di questa edizione e i loro corrispettivi campi d'indagine sono: Adrián Silvestre (cinema), Almudena Lobera (arti visive) Álvaro Ortiz (fumetti), Antoni Abad (NetArt), Enrique Bordes (design), Giuseppe Vigolo e Antonella Zerbinati (incisione), Greta Alfaro (video), Jesús Donaire (architettura), Joan Espasa (letteratura), Joan Morey (scultura) María Cristina García (architettura), Miriam Isasi (scultura), Samuel Levi (musica) e Yann Leto (pittura).

 

L'appuntamento avrà inizio alle 17.00 con una visita rivolta agli addetti ai lavori e alla stampa, per poi continuare alle 18.00, con l'apertura al pubblico. Gli architetti María Cristina García e Francesco Calleri terrano una conversazione sull’Urbanismo presso il Salón de Actos. Alle 19.15 il borsista di letteratura Joan Espasa terrá una lettura drammatizzata di un capitolo del suo romanzo “Tiempo Muerto” nello splendido Salón de Retratos. La mostra, che raccoglie le opere degli artisti di questa edizione, si aprirá alle 20.00, alle 21.45 seguirà la performance Il linguaggio del corpo (frammento) di Joan Morey, che vedrà la partecipazione di Marta Ciappina. La serata si concluderà alle 22.30 nel giardino dell’Accademia con il concerto di Samuel Leví.

 

Grazie alla nuova disponibilità delle borse di studio MAEC-AECID (Ministero degli Affari Esteri e l'Agenzia Spagnola di Cooperazione) per la Real Academia de España a Roma, introdotte per il corso 2014/2015, gli artisti e i ricercatori hanno usufruito di un budget concepito per finanziare esclusivamente ogni loro singolo progetto.

Così, l'Accademia diventa un laboratorio dedicato alla generazione delle idee e della conoscenza in un reale contesto di produzione potenzialmente affine ad altri centri di creazione e ricerca artistica a livello internazionale, e mette in risalto, ancora una volta, lo spirito di eccellenza, comunità e impegno sociale su cui è stata fondata nel 1873, attraverso i nuovi linguaggi e le avanguardie attuali.

 

 

PROGRAMMA GIORNATA 25 GIUGNO

 

17.00

Apertura degli studi rivolta agli addetti ai lavori e alla stampa.

Solo su prenotazione via e-mail all'indirizzo: monica@renzomadrid.com

 

18.00

Apertura al pubblico.

 

18.15

Roma Walkscapes. Conversazione tra gli architetti María Cristina García e Francesco Careri, professore del Dipartimento di Studi Urbani dell'Università degli Studi Roma Tre.

Salón de Actos

La conversazione si soffermerà sull'atto di camminare inteso come pratica estetica nella città di Roma, esperienza che ha accomunato tutti i borsisti della Reale Accademia di Spagna.

Durante l'appuntamento, si prenderanno in esame alcune delle più significative proposte storiche che considerano l'atto di camminare come strumento critico per guardare il paesaggio e come mezzo di conoscenza urbana.

19.15

Lettura drammatizzata di un capitolo del romanzo “Tiempo Muerto” di Joan Espasa. Salón de Retratos

Tiempo muerto prospetta un mondo in cui l’essere umano, sottoponendosi a un trattamento (RCC: Rigenerazione Cellulare Completa), può arrestare l’invecchiamento e vivere fino ai 294 anni, salvo nei casi di suicidio, assassinio o incidente. Il romanzo cerca di affrontare l’ossessione per la giovinezza e le disuguaglianze sociali in un futuro distopico con una somiglianza con il presente.

 

20.00

Inaugurazione della mostra dei borsisti 2014 – 2015

Mostra colletiva degli artisti e dei ricercatori che nel corso dell'anno sono stati borsisti presso la Real Academia de España a Roma.

 

20.30

Lettura drammatizzata di un capitolo del romanzo “Tiempo Muerto” di Joan Espasa. Salón de Retratos

 

21:45

Il linguaggio del corpo (frammento). Performance di Joan Morey con la partecipazione di Marta Ciappina.

Rappresentazione unica con ingresso limitato.

Il progetto BODY LANGUAGE [Linguaggio del Corpo] si concentra sullo studio del corpo nella scultura classica e sulla sua “traduzione” in performance.

 

22.30

Concerto di Samuel Leví con presentazione del suo disco “Filias y Fobias”.

Giardino

Presentazione del disco “Filias y Fobias”, terzo album di Samuel Leví realizzato durante la sua permanenza presso la Real Academia de España a Roma.

 

INFORMAZIONI

 

INAUGURAZIONE PUERTAS ABIERTAS

Data: 25 giugno

Orari: 17.00 – 24.00

Sede: Real Academia de España

Indirizzo: Piazza San Pietro in Montorio, 3. Roma

Ingresso: libero

 

 

MOSTRA

Date: 26 giugno - 15 luglio 2015

Orari: lunedì – venerdì, ore 10.00 -13.00 e 16.00 – 20.00; sabato 10.00 – 14.00;

domenica chiuso

Sede: Real Academia de España

Indirizzo: Piazza San Pietro in Montorio, 3. Roma

Ingresso: libero

 

Artisti e ricercatori: Adrián Silvestre (cinema), Almudena Lobera (arti visive) Álvaro Ortiz (fumetti), Antoni Abad (NetArt), Enrique Bordes (design), Giuseppe Vigolo e Antonella Zerbinati (incisione), Greta Alfaro (video), Jesús Donaire (architettura), Joan Espasa (letteratura), Joan Morey (scultura) Maria Cristina Garcia (architettura), Miriam Isasi (scultura), Samuel Levi (musica) e Yann Leto (pittura).

 

Curatore: Javier Duero

 

 

Web: www.accademiaspagna.org

Facebook: www.facebook.com/accademiareale.dispagna?fref=ts

Twitter: www.twitter.com/RAERoma

#becasparaelCambio

 

 

UFFICIO STAMPA

 

RENZO www.renzomadrid.com

 

Ada Tullo | ada@renzomadrid.com | tel. +39 349 267 4900

Mónica Iglesias | monica@renzomadrid.com | tel. +34 620 421 253

 

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Informazioni su ''