Presentazione del libro “L’amore ai tempi dell’apocalisse. Racconti da un futuro prossimo” a cura di Paolo Zardi (Galaad Edizioni)

Presentazione del libro “L’amore ai tempi dell’apocalisse. Racconti da un futuro prossimo” a cura di Paolo Zardi (Galaad Edizioni)

Titolo

Presentazione del libro “L’amore ai tempi dell’apocalisse. Racconti da un futuro prossimo” a cura di Paolo Zardi (Galaad Edizioni)

Inaugura

Mercoledì, 16 Dicembre, 2015 - 18:00

Presso

Libreria Zabarella
Via Zabarella 80, 35121 Padova

Comunicato Stampa

Presentazione del libro 
“L’amore ai tempi dell’apocalisse. Racconti da un futuro prossimo”
a cura di Paolo Zardi (Galaad Edizioni)
Mercoledì 16 dicembre 2015, ore 18.00, Libreria Zabarella, Padova
 
 
Mercoledì 16 dicembre 2015, alle ore 18.00, presso la Libreria Zabarella di Padova, si terrà la presentazione del libro “L’amore ai tempi dell’apocalisse. Racconti da un futuro prossimo”, antologia di autori vari a cura di Paolo Zardi (Galaad Edizioni). 
All’incontro, moderato da Marianna Bonelli di Spritz Letterario, parteciperanno gli autori Simona Castiglione, Piergiuseppe Cavalli, Michele Ruol, Ilaria Vajngerl, Carlo Vanin, Silvia Zagolin.
 
Il libro
La fine del mondo è vicina: lo è sempre stata, a dar retta ai catastrofisti della prima e dell’ultima ora. Per qualcuno, forse, è già arrivata, perfino passata, trascinando via con sé i peccati e lavando le coscienze. Per altri è adesso, l’ora di questo tempo frastornato, vile, dove bussole impazzite indicano una rotta inesistente e i fiumi sembrano a un passo dallo scorrere al contrario. Ventidue autori hanno provato a raccontare, sullo sfondo di questi scenari apocalittici, l’essenza di un sentimento che sopravvive nonostante tutto, l’amore, declinandolo in storie tenere e folli, malinconiche e sensuali. Che fiorisca in un quartiere a luci rosse o in un desolato mondo lontano, che si consumi tra umani, entità aliene o macchine, l’amore appare come l’unico potente legame in grado di ancorarci alla nostra vera natura. Tra muri che crollano e certezze che si sbriciolano al doppio sole di universi paralleli, questi racconti da un futuro prossimo ripropongono il vecchio leitmotiv di Eros e Thanatos, quell’infinito ed eterno abbraccio tra amore e morte capace di farsi beffe di qualunque apocalisse.
 
Il curatore
Paolo Zardi (Padova, 1970), ingegnere, sposato, due figli, ha esordito nel 2008 con un racconto nell’antologia Giovani cosmetici curata da Giulia Belloni. Ha pubblicato due raccolte di racconti, Antropometria (2010) e Il giorno che diventammo umani (2013), due romanzi, La felicità esiste (2012) e XXI secolo (2015), finalista al Premio Strega, e due romanzi brevi, Il signor Bovary (2014) e Il principe piccolo (2015). Diversi suoi racconti sono inseriti in antologie collettive. Cura il blog Grafemi.
 
Gli autori
Francesca Bonafini, Denise Bresci, Simona Castiglione, Piergiuseppe Cavalli, Francesco Coscioni, Federica De Paolis, Caterina Falconi, Dario Falconi, Valentina Ferri, Emanuele Kraushaar, Roberta Lepri, Nicola Manuppelli, Matteo Moscarda, Nicola Pezzoli, Marco Piazza, Ugo Polli, Michele Ruol, Marina Sangiorgi, Ilaria Vajngerl, Carlo Vanin, Silvia Zagolin, Paolo Zardi.
 
Per informazioni
info@galaadedizioni.com
Tel 0858006385
mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 1 utente e 598 visitatori collegati.

Informazioni su ''

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)