Premio Comel Arte Contemporanea "Leggero come alluminio"

Premio Comel Arte Contemporanea "Leggero come alluminio"

Titolo

Premio Comel Arte Contemporanea "Leggero come alluminio"

Inaugura

Sabato, 11 Aprile, 2015 - 18:30

Presso

Spazio COMEL | Arte Contemporane
Via Neghelli, 68, Latina

Comunicato Stampa

"Leggero come alluminio" Giuria e pubblico votano

11 e il 18 aprile le premiazioni presso Spazio Comel di Latina

Si terrà l’11 aprile la premiazione della giuria del vincitore tra i finalisti in gara. In galleria sono esposte opere tra loro diversissime per stile e tecniche usate, confermando la grande ricerca stilistica e la sperimentazione che ruota intorno a questo Premio di arte contemporanea così particolare.

Oltre al voto dei giurati, anche i visitatori della galleria possono esprimere un voto. Il vincitore del pubblico sarà reso noto il 18 aprile. Entrambe le premiazioni si svolgono alle ore 18.30 presso la galleria Spazio Comel di Latina.

La mostra della IV edizione del Premio è intitolata ‘Leggero come alluminio’, un titolo che dichiara sia le qualità del materiale, che lo hanno reso tanto utilizzato negli ultimi decenni (praticamente dalla Terra al cielo), sia il desiderio di stemperare e alleggerire la quotidianità e l’idea di essa impressa nell’arte. Un messaggio positivo quindi, che gli artisti non mancheranno di approfondire durante le giornate delle premiazioni, raccontandosi e spiegando la propria creazione ai presenti.

Ecco chi sono gli artisti e le opere in mostra:

Alessandro Armento (Salerno, Italia) è il più giovane tra i partecipanti con l’opera ‘Parete verticale’. Mark Aspinall (Newcastle Upon Tyne, Inghilterra) è stato selezionato per ‘La vera entità’. Alessandra Baldoni (Perugia, Italia) è in mostra con ‘I need protection’. Claudio Bozzaotra (Napoli, Italia) espone ‘Migrazione’. Silva Cavalli Felci (Bergamo, Italia) è in gara con ‘Danza rossa.’ ‘Venustas’ è l’opera di Laura Cristinzio (Napoli, Italia). Giampietro Degli Innocenti (Firenze, Italia), propone ‘L’atleta e l’uccellino’. Anna Renata Di Buono (Arezzo, Italia) ha creato ‘Ofelia’. Maslen & Mehra (East Sussex, Inghilterra, Regno Unito) hanno realizzato ‘Cuckmere River East Sussex’. Andrea Meneghetti (Vicenza, Italia) presenta l’opera ‘La primavera di Afrodite’. L’opera di Berit Myreboee (Berlino, Germania), un trittico ispirato alle onde, è stata squalificata. Normanno Soscia (Latina, Italia), è in mostra con ‘Venditore di Lune’. E infine ‘Al 13’ è l’opera di Matteo Tampone (Torino, Italia).

I giurati del Premio sono: Giorgio Agnisola, critico d'arte e saggista - Presidente della Giuria; Marcello Carlino, ricercatore di Storia della critica letteraria; Anna Cochetti, critico d'arte e curatore indipendente d'arte contemporanea; Augusto Pieroni, docente di Storia e Critica della Fotografia, saggista; Maria Gabriella Mazzola, manager del settore alluminio.

Tutte le info: www.premiocomel.it | www.spaziocomel.it  |  tel. +39 0773 487546

 

 

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 1 utente e 674 visitatori collegati.

Informazioni su ''

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)