Prato-Sarajevo ART INVASION Sarajevo Walking Tours e #4 tappa di avvicinamento

Prato-Sarajevo ART INVASION Sarajevo Walking Tours e #4 tappa di avvicinamento

Titolo

Prato-Sarajevo ART INVASION Sarajevo Walking Tours e #4 tappa di avvicinamento

Inaugura

Giovedì, 5 Giugno, 2014 - 17:45

A cura di

Centro per l’arte Contemporanea Luigi Pecci di Prato con Dryphoto arte contemporanea e Kinkaleri

Artisti partecipanti

Francesca Banchelli, Lana Čmajčanin, Gaetano Cunsolo, Emma Grosbois, Lori Lako, Valentina Lapolla, Giacomo Laser e Giulia Del Piero, Olga Pavlenko, Bojan Stojčić, Virginia Zanetti.

Presso

Prato sedi varie
Prato

Comunicato Stampa

Giovedì 5 giugno due appuntamenti segnano il percorso, nella città di Prato, della serie di eventi e azioni degli artisti protagonisti di Prato-Sarajevo ART INVASION, progetto promosso da Regione Toscana e Provincia di Prato nell’ambito di Toscanaincontemporanea 2013:  alle 17,45 Sarajevo Walking Tours di Valentina Lapolla e alle 21,00 la quarta tappa di avvicinamento ai soggetti luoghi e temi durante la quale la curatrice Špela Zidar introduce i due artisti bosniaci Lana Čmajčanin e Bojan Stojčić e l’artista toscana Francesca Banchelli, in un incontro con Stefano Pezzato del Centro Pecci, l’artista Chiara Bettazzi di Via Genova e Irene Sanesi, economista della cultura.

La prima delle visite guidate di Sarajevo Walking Tours di Valentina Lapolla parte il pomeriggio del 5 giugno alle 17,45 dall’obelisco di Piazza San Francesco, con la partecipazione di Alessia Cecconi, le letture di Francesco Rotelli e la viola di Cristina Abati. Valentina Lapolla, coinvolgendo una serie di artisti e operatori del territorio, ha creato una vera e propria sovrapposizione delle mappe delle due città, Prato e Sarajevo: “Prendete i percorsi di tre visite guidate che percorrono la città di Sarajevo raccontandone i luoghi importanti, i monumenti, le storie. Poi prendete la mappa di Sarajevo e sovrapponetela a quella di Prato. Otterrete tre percorsi che attraversano la città di Prato, ma parlano e raccontano Sarajevo. Calpestare, osservare, annusare Prato mentre si ascolta Sarajevo.” Le altre due visite saranno effettuate il 6 e il 7 giugno con altri percorsi e altri interpreti. La partecipazione alle visite guidate è libera e gratuita. La prenotazione consigliata al link www.pratosarajevotours.it

Nella stessa serata di giovedì 5 alle ore 21 nel Giardino di Palazzo Banci Buonamici la quarta tappa di avvicinamento ai protagonisti di Prato-Sarajevo ART INVASION.
Per Špela Zidar, che coordina l’incontro, “lo sguardo creativo artistico è sempre stato la forza motrice della trasformazione della società, soprattutto in tempo di crisi, quando c’è bisogno di ripensare il nostro territorio e di uscire dal quotidiano. Lo sguardo creativo ha la capacità di scoprire le potenzialità nascoste, di inventare nuovi modi di utilizzo delle risorse già esistenti. Prato in questo senso non deve inventare molto, grazie agli investimenti del passato che hanno portato alla creazione di luoghi della cultura come la costruzione del 1988 del Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci“.  Sentiremo cosa ne pensano i due artisti bosniaci ospiti della residenza, Lana Čmajčanin e Bojan Stojčić, che proprio a Sarajevo vedranno nascere il museo di arte contemporanea ARS AEVI e l’artista toscana Francesca Banchelli che ha recentemente fatto esperienze di studio a Londra. Interverranno Stefano Pezzato del Centro Pecci, l’artista Chiara Bettazzi di Via Genova e Irene Sanesi, economista della cultura.

Il calendario delle azioni e degli interventi si arricchisce di giorno in giorno di nuove incursioni ed è facile, in giro per Prato, imbattersi nei giovani artisti  intenti  a costruire, agire, guardare, ascoltare fino ad arrivare alla giornata centrale del 12 giugno per la quale è previsto un vero e proprio percorso urbano, dalle 17 alle 24.
 
Prato-Sarajevo ART INVASION è un progetto di residenza per giovani artisti attivi in Toscana e Bosnia nell'ambito di Toscanaincontemporanea 2013 promosso da Regione Toscana, Provincia di Prato in collaborazione con Comune di Prato, Comune di Carmignano e Spazio d’Arte Alberto Moretti. In collegamento con ARS AEVI – Museo d’Arte Contemporanea, Sarajevo. Il progetto è curato e realizzato da Centro per l’arte Contemporanea Luigi Pecci di Prato con Dryphoto arte contemporanea e Kinkaleri. Sponsor tecnici: Cap autolinee, Monash University.
Artisti invitati: Francesca Banchelli, Lana Čmajčanin, Gaetano Cunsolo, Emma Grosbois, Lori Lako, Valentina Lapolla, Giacomo Laser e Giulia Del Piero, Olga Pavlenko, Bojan Stojčić, Virginia Zanetti.

Informazioni
info@prato-sarajevo.net 
www.prato-sarajevo.net
twitter: @PratoSarajevo 
FB: https://www.facebook.com/pratosarajevoartinvasion

 

Immagini

mostra d'arte, evento, artista, curatore, artistici
mostra d'arte, evento, artista, curatore, artistici
mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Informazioni su 'Serena Becagli'