The Plastic Side of The Sea

The Plastic Side of The Sea

Titolo

The Plastic Side of The Sea

Inaugura

Venerdì, 5 Aprile, 2013 - 19:00

A cura di

Sarah Mancino

Artisti partecipanti

Tine Fehr
Skeleton Sea
Sophie Usunier
Vera Pravda
Luca Gnizio - FordesignFor
Kea Tonetti e Tivitavi R. Papini

Presso

STRAF

Comunicato Stampa

THE PLASTIC SIDE OF THE SEA
STRAFECOPROJECT 2013
MIART/SALONE DEL MOBILE 2013

STRAFhotel&bar - via San Raffaele 3 - Milano
5 - 14 aprile 2013, dalle 10 alle 23

video e installazioni di
Tine Fehr
Skeleton Sea
Sophie Usunier
Vera Pravda

design di
Luca Gnizio - FordesignFor

progetto di Sarah Mancino

opening venerdì 5 aprile 2013 dalle 19
Mothersea - performance di danza Butoh con Kea Tonetti, musica live di Tivitavi R. Papini

STRAFbar
martedì 9 aprile 2013, h 19 - 22 - street concert
mercoledì 10, giovedì 11 e venerdì 12 aprile 2013, h 19 - 22 - dj set
ingresso libero

STRAFhotel&bar, dal 5 al 14 aprile 2013, in occasione di MIART e Salone del Mobile, presenta STRAFECOPROJECT 2013 - THE PLASTIC SIDE OF THE SEA, un progetto artistico a cura di Sarah Mancino con opere di Tine Fehr, Skeleton Sea, Sophie Usunier, Vera Pravda, design di Luca Gnizio - FordesignFor e performance di danza Butoh con Kea Tonetti e musica live di Tivitavi R. Papini.

THE PLASTIC SIDE OF THE SEA
Tine Fehr, fotografa di grande sensibilità presenta a Sarah Mancino le foto delle spiagge siciliane, scattate nell’inverno 2012.

La delicatezza e la poesia con cui Tine rappresenta la plastica abbandonata o portata dal mare rivela però la drammatica situazione delle coste, aprendo il campo a una riflessione profonda sull’uso dei materiali non biodegradabili e sul loro impatto ambientale. Le immagini di Tine, proiettate all’ingresso dell’Hotel STRAF, creano un’atmosfera magica ed evocativa, che invita il passante a entrare in un sogno astratto. Solo una visione più attenta rivela la loro vera identità, anche grazie ai brevi messaggi che le accompagnano.

All’interno dello STRAF lo spettatore si ritrova immerso in un mondo marino, fatto di reti di plastica e di ciò che il mare ci restituisce, camminando sulle onde proiettate per terra. Le immagini e il video di Tine, che danno il nome alla mostra, sono affiancati alle installazioni di Skeleton Sea, al video di Sophie Usunier e all'opera di Vera Pravda, in un ambiente fluido e ricco di suggestioni, anche grazie alle creazioni del designer Luca Gnizio legate alla medesima tematica. Un “distributore di suggerimenti” sarà a disposizione del pubblico, per portare un messaggio positivo.

Tine Fehr - fotografa tedesca, viaggiatrice curiosa e attenta, ritrae spesso nei suoi lavori gli elementi naturali, traducendoli in immagini iconiche e visioni che raccontano mondi inattesi. Vive e lavora a Milano.
www.tinefehr.com

Skeleton Sea - gruppo artistico composto da Luis de Dios, Xandi Kreuzeder e João Parrinha. Lavorando esclusivamente con relitti, rottami e ogni altro tipo di rifiuto che trovano sulle spiagge durante i loro viaggi, questi artisti creano opere per Skeleton Sea esprimendo un messaggio forte, basato sulla loro causa comune: "mantenere gli oceani puliti!"
www.skeletonsea.com

Sophie Usunier - artista francese, il suo sguardo acuto coglie la poesia dei dettagli della vita quotidiana, trattati con grande semplicità e rigore formale. Vive e lavora tra Milano e la Francia.
www.sophieusunier.blogspot.it

Vera Pravda - artista apolide, spesso utilizza oggetti di uso comune e di provenienza industriale, attribuendo loro significati differenti mediante l'azione artistica. Vive e lavora a Milano.
www.verapravda.blogspot.it

Luca Gnizio - designer, dal 2007 si dedica interamente al brand FordesignFor, da lui fondato, con la volontà di creare prodotti ecologici e sostenibili, portatori di forti messaggi sociali ed educativi.
www.fordesignfor.com

Kea Tonetti e Tivitavi R. Papini - una danzatrice e un artista suono-visivo fondatori della Compagnia KHA. Le loro performance mescolano danza Butoh,  danza sensibile e contemporanea, con suoni dal vivo acustici ed elettronici. La loro ricerca nelle vie spirituali e nell'arte si riflette nella loro poetica, creando eventi catartici di grande magia naturale. Fondatori dello Spazio Continuum, dove organizzano workshop e lezioni, vivono e lavorano a Milano.
www.spaziocontinuum.it
www.youtube.com/watch?v=LZ-D3b6xTWY

Sarah Mancino – apre l’hotel STRAF nel 2003 e lo gestisce con passione da allora, mescolando arte, managerialità e creatività. Vive e lavora a Milano.
www.straf.it

STRAFECOPROJECT
STRAFhotel&bar, in occasione del suo decimo compleanno, lancia STRAFECOPROJECT, un progetto che nasce dall’intento di sensibilizzare sulle tematiche ambientali.

Quest’anno STRAF si fa "luogo di possibilità". In controtendenza, dedica al periodo del Salone del Mobile la mostra THE PLASTIC SIDE OF THE SEA, sfruttando al massimo le potenzialità comunicative dell’albergo per diffondere un messaggio esortativo di consapevolezza e possibilità per il futuro.

STRAF è attento all’ecologia e ne è protagonista attivo, compiendo al suo interno azioni atte a ridurre l’impatto inquinante.

“Per chi si riconosce in un messaggio di rispetto per l’uomo e per l’ambiente. Perché la sostenibilità diventi il nuovo stile di vita.
Si deve avere il coraggio di cambiare!”

STRAFhotel&bar

Nato nel 2003, il design hotel&bar STRAF, disegnato da Vincenzo De Cotiis, compie 10 anni.

STRAFhotel&bar è uno spazio non convenzionale dal concept intellettuale nel cuore di Milano. Situato accanto al Duomo, nel centro della città, nasce nel rispetto di un concetto di ospitalità caratterizzato da un servizio personalizzato e attento, ma non formale.
L’estrema funzionalità hi-tech di impronta minimalista e l’atmosfera calda e intima degli ambienti realizzati con materiali inusuali, da ricondursi all’arredo industriale e all’arte povera, al riciclo e alla sperimentazione, ne fanno un luogo speciale.
Lo street bar STRAF con i suoi aperitivi accompagnati da live music e dj set e le numerose iniziative legate all'arte, alla musica, alla danza, alla moda e al design realizzate in questi 10 anni rendono STRAFhotel&bar un luogo d'incontro unico in Italia e nel mondo.

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 1 utente e 1024 visitatori collegati.

Informazioni su ''

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)