PINOCCHIO, UNA STORIA CONTEMPORANEA

PINOCCHIO, UNA STORIA CONTEMPORANEA

Titolo

PINOCCHIO, UNA STORIA CONTEMPORANEA

Inaugura

Martedì, 14 Luglio, 2015 - 18:30

A cura di

Veronica Riva

Artisti partecipanti

Kate Varrey & Marcello Balbi

Presso

Cortina Arte
via Mac Mahon 14, cortile interno 7

Comunicato Stampa

IMMAGINI E AZIONI
di Kate Varrey & Ganado Mucho 

Vernissage interattivo: 
martedì 14 Luglio, dalle 18:30 alle 22:00

la mostra resterà aperta al pubblico dal 14 al 22 luglio
dalle ore 10:30-12:30 e dalle 16:30 alle 19:30

Se siete convinti che Pinocchio sia una fiaba per bambini allora siamo lieti di farvi ricredere, invitandovi a intraprendere un viaggio in prima persona all'interno una storia che parla dell'umanità intera.
"Pinocchio, una storia contemporanea", è una mostra che propone un modo totalmente diverso di vivere l'arte, un percorso Interattivo che vi porterà a vivere una serata da protagonisti e non da spettatori, avendo a che fare con magiche creature e inquietanti apparizioni.
Pinocchio è un racconto senza tempo né luogo. È un libro aperto, in continuo divenire, che narra di una grande emancipazione spirituale, e di cui sono possibili infinite letture e interpretazioni, senza mai tradire la sua natura originaria.
La mostra propone una serie di acqueforti e di immagini fotografiche dedicate alla nota fiaba collodiana, riletta però in chiave satirico-simbolica. Ben lungi dall'essere considerate delle semplici illustrazioni, le immagini proposte dai due artisti raffigurano i personaggi più significativi de "Le avventure di Pinocchio" rielaborati in modo da rappresentare metaforicamente un vizio sociale, lasciando emergere una visione tagliente e grottesca dell'Italia contemporanea, in bilico tra il fiabesco e il drammatico.
Accostando linguaggi artistici all'apparenza lontani tra loro, questo evento ha l'obiettivo di far rinascere una tecnica antica come l'incisione calcografica accostandola a metodi espressivi moderni quali fotografia, performance e installazioni, il tutto immerso in un'atmosfera ludica e leggera.
Lo spettatore si accorgerà ben presto di non vedere nei paraggi nessuna immagine dedicata al burattino dal naso lungo, allora, forse, si accorgerà di essere egli stesso protagonista di una lunga, comica e a tratti tragica messa in scena...
Sta forse a noi riscrivere il finale?

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 1 utente e 530 visitatori collegati.

Informazioni su ''

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)