Orizzonti verticali

Orizzonti verticali

Titolo

Orizzonti verticali

Inaugura

Sabato, 19 Marzo, 2016 - 19:00

A cura di

Sueli Viana De Micco, org. Antonio Iorio

Artisti partecipanti

Germaine Muller

Presso

Unusual Art Gallery
Via Maielli, 45, Caserta

Comunicato Stampa

Germaine Muller
Vernissage mostra
venerdì 19 marzo 2016 ore 18,30

TITOLO: Orizzonti verticali
intervento dell'artista Gerardo Del prete.

BREVE BIOGRAFIA
Germaine Muller nata a Petange (Lussemburgo),  vive dagli anni 60 in Italia. Trasferitasi a Caserta nel 1980, si iscrive all'Accademia delle Belle Arti di Napoli diplomandosi a pieni voti. Predilige una pittura informale, corposa, materica in cui il colore, la forma e la materia, sono spesso accompagnati da una visione astratta, talvolta concettuale, che attraverso il segno esprime il sentire interiore dell’artista. L'artista vanta di un ricco curriculum espositivo in Italia e all’estero. Ha esposto le sue opere in mostre personali e collettive ricevendo lusinghieri apprezzamenti dalla critica, dal pubblico italiano e straniero, dalla stampa. La sua arte è pubblicata in cataloghi ed annuari d’arte. Principalmente ha esposto le sue opere nelle città straniere di: Lussemburgo – Austria – Belgio – Cecoslovacchia – Germania – Francia e Italia.
Frammenti dal testo di G. Del prete.
E' importante riconoscere il punto dove sono per motivare i miei passi ai successivi movimenti, allo stesso modo di come, quando e dove, i viaggiatori persi in una deriva di tempesta smarriscono la consapevolezza della loro posizione, essi con uno strumento già piuttosto conosciuto con il nome di sestante, fanno il cosiddetto punto geografico e ritrovano se stessi per latitudine e longitudine in un punto noto. In marina attraverso le carte del comandante ciò veniva verificato tutti i giorni sul diario di bordo, allo stesso tempo è facile per un artista, ma sopratutto per chi come noi, pone lo sguardo sul suo lavoro, trovare un punto di riferimento in uno dei diversi "ismi" dell'arte; e naturalmente Germaine ne configura diversi, ma uno senza dubbio da citare è la derivazione di espressionismo da cui  l'espressionismo astratto configura la nostra Germaine in un sito di nascita e crescita che non gli è certo estraneo. La collochiamo nell'Espressionismo astratto da Monk a Hirst ed all'istante le confermiamo questa percezione/posizione luminosa, lucida, decisa e animata da tanta scientificità. E noi dunque, osservatori dell'arte di Germaine, che si diverte in questo allestimento presso l'Unusual Art Gallery a proporci orizzonti verticali e vertici orizzontali, come potremmo vedere la stessa cosa? La sua comunicazione ricerca solo elementi di affinità, empatia, capacità di rispecchiarsi per continuare a vivere. L'arte o le arti possono risolvere e prolungare l'enigma della vita e come essa sprofonda nel cosmo. Mondi e particelle nel micro e macro cosmo, sin dai tempi di Democrito si divertono "un mondo" a nascondersi, raddoppiarsi, riapparire, sparire e illuminare. Evviva!!

Unusual Art Gallery (una mostra  a cura di Sueli Viana De Micco, org. Antonio Iorio).
Via Maielli, 45, 81100 Caserta. Info: 3663865889- 3343065263 suelidemico@gmail.com
fino al  29 marzo, martedì  
ingresso libero.
 

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Informazioni su ''