Onomatopee secondarie, personale di Giosi Beretta

Onomatopee secondarie, personale di Giosi Beretta

Titolo

Onomatopee secondarie, personale di Giosi Beretta

Inaugura

Mercoledì, 30 Aprile, 2014 - 18:30

A cura di

Massimiliano Bisazza

Artisti partecipanti

Giosi Beretta

Presso

Galleria d'Arte Contemporanea STATUTO13
Via Statuto 13, Milano Brera District, citofono 302, corte interna

Comunicato Stampa

 

Le tele di Giosi Berertta, figlio d’arte, sono ricche di vitalità e di metafore allusive. La sua gioia di vivere, di godere dei piaceri mondani che siano sensoriali, culturali o elettivi è incisa in ogni pennellata. In ogni scelta cromatica, in ogni soggetto rifranto.

 

Il concetto di musicalità, di amore per l’armonia musicale, ma non solo, è una costante chiave di lettura di questo artista milanese che nell’ultimo anno è stato molto apprezzato anche a Parigi ed a New York.

 

 

Grandi orchestre e strumenti - un nuovo modo di visualizzare  “Nature Morte” contemporanee - si stagliano sulle tele dipinte con colori vividi dove le pennellate sono impulsive, istintive.

 

I paesaggi, invece, sono declinati verso un orizzonte, una vista marina, un panorama cittadino sullo skyline dei grattacieli.

 

Le silhouettes delle donne, che spesso sono di spalle davanti al fruitore mentre guardano lontano - rammentano le  Demoiselles di Puvis de Chavannes simbolista - nell’atto vanitoso di toccarsi o raccogliersi i capelli.

 

Ricorrente è la figura della lampada nei lavori di Beretta, la cui metafora può rimandare ai corpi umani, ai soggetti affettivi, o meglio alle donne, alla loro sinuosità che tanto ama osservare con l’occhio dell’uomo e dell’artista.

 

La bidimensionalità della tela ben si presta alla scelta di uno stile cubista o “proto-cubista”

 

In un vortice di sensazioni e voglia di vivere possiamo bearci mentre osserviamo dipinti, disegni digitali “contaminati” dal device 2.0, dall’iPhone o dall’iPad.

 

 

 

 

 

 

“Onomatopee secondarie”

 

Mostra personale di pittura di:

 

Giosi Beretta

 

A cura di Massimiliano Bisazza

 

-Opening: 30 Aprile 2013 dalle h 18,30 alle h 21,00

In mostra fino al 13 Maggio 2013 mattino

 

Presso: Galleria d’Arte Contemporanea Statuto13

Via Statuto, 13 (corte int.) – 20121 Milano

 

Apertura al pubblico: dalle h 11 alle h 19 dal martedì al sabato

 

 

 

Per informazioni:

 

Cell. +39 347 2265227

info@statuto13.it

www.statuto13.it

www.facebook.com/statuto13

 

 

 

 

 

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 2 utenti e 580 visitatori collegati.

Informazioni su ''

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)