omaggio a Giuseppe Verdi

omaggio a Giuseppe Verdi

Titolo

omaggio a Giuseppe Verdi

Inaugura

Mercoledì, 27 Novembre, 2013 - 18:00

A cura di

Lucia Boni

Artisti partecipanti

Giorgio Balboni, Maurizio Bonora, Paola Bonora, Daniela Carletti, Giorgio Cattani, Gianni Cestari, Gianfranco Goberti, Pietro Lenzini, Maria Paola Forlani, Adelchi R. Mantovani, Paolo Volta, Sergio Zanni,   

Presso

Galleria del Carbone
via del Carbone 18/a 44121 Ferrara

Comunicato Stampa

Omaggio a Giuseppe Verdi alla Galleria del Carbone

 

Come ogni anno, il gruppo di artisti Amici della Galleria del Carbone, esce dalle mura dello spazio espositivo con un calendario/catalogo dedicato ad un tema di attualità.

Quest'anno, il tradizionale calendario  raccoglie le opere di 12 artisti che hanno voluto rendere omaggio a Giuseppe Verdi, il Maestro di Busseto, nel duecentenario della nascita.

Chi è il Maestro per gli artisti della Galleria?

Chi da sempre ha influenzato con la sua opera l'immaginario di artisti e poeti, tra cui Pascoli e D'annunzio, è per lo scultore Sergio Zanni una figura saldamente ancorata a una terra da cui si staglia lunghissima, controvento, sopra un orizzonte che non può contenerlo, in un cielo indefinito che condivide con lo spettatore.

La sua anima è una bacchetta, un pennello, in questo caso, perché ogni arte ha i suoi strumenti, diretto da un paio di abili mani, che esce dal perimetro del quadro, nell'interpretazione di Gianfranco Goberti e il suo “pensiero”, come musicato dal poeta e librettista Temistocle Solera, va come una foglia lieve, impalpabile, nell'opera di Daniela Carletti.

Una musica che non si può contenere, un artista “oltre” confini, orizzonti, un artista che ha saputo prima di ogni altro portare nell'opera lirica storie di personaggi popolari, “emarginati”, protagonisti della “Trilogia popolare” omaggiata dalla “Trilogia”, stavolta “introspettiva”, di Gianni Cestari.

I personaggi delle opere verdiane sono ritratti inquieti, abitare architetture incombenti e troppo strette, come l'Otello raffigurato in sei soluzioni di Paolo Volta, oppure piccoli di fronte a palazzi incombenti secondo Pietro Lenzini o ancora mascherati, simbolici, come nell'opera di Maurizio Bonora.

Ancora le storie e i personaggi delle opere verdiane rivivono nei lavori di Giorgio Balboni, Maria Paola Forlani e Adelchi R. Mantovani, mentre il suo essere Maestro e compositore è omaggiato dai lavori di Paola Bonora e Giorgio Cattani.

Un omaggio a tutto campo dunque, quello degli Amici della Galleria, all'uomo, all'artista e alla sua opera, in una città che, 100 anni fa, decise di dedicare proprio a Verdi uno dei suoi teatri, negli anni abbandonato e riaperto proprio quest'anno per pochi giorni in occasione del Festival di Internazionale per testimoniare l'inizio della “rivitalizzazione” di questo luogo, inaugurandolo con la rappresentazione dell'Aida.[…]

 

Novembre 2013                                                                                        Lara Cantarelli

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 0 utenti e 608 visitatori collegati.

Informazioni su ''

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)