NEW GENERATION FESTIVAL

NEW GENERATION FESTIVAL

Titolo

NEW GENERATION FESTIVAL

Inaugura

Sabato, 15 Ottobre, 2016 (Tutto il giorno)

A cura di

Matteo Vanzan

Artisti partecipanti

Juri Ceccotti, Sergio Padovani, Fabio Panichi, Stefano Bonazzi, Marco Chiurato, Me-Ne, Daniela Urani, Michele Ciardulli, Maurizio Taioli, Cristiano De Matteis, Manrico Baldo, Guido Airoldi, Fabio Presti, Maria Candeo, Antonella Benanzato, Barbara Pigazzi, Andrea Meneghetti, Laura Moretto, Giorgio Dalla Costa, Riccardo Cavallini, Emanuele Sartori, Jacopo Pagin, Giacomo Modolo, Beatrice Sheridan, Serena Vignolini, Massimo Chiarello.

Presso

Palazzo Pisani
piazza Garibaldi 1

Comunicato Stampa

Torna l'invasione di Arte leonicena del New Generation di ottobre, il Festival delle Arti Audio Visive che a Lonigo è ormai giunto alla sua sesta edizione collezionando, nelle scorse edizioni, un totale di oltre 30.000 visitatori. Un appuntamento ormai fisso per tutti gli amanti dell'arte contemporanea e delle discipline audio-visive con mostre d'arte, concerti, spettacoli teatrali e performance a 360°. Nel mese di ottobre la città di Lonigo sarà il teatro della Cultura. Organizzato dalla MV Eventi, in collaborazione con l'Amministrazione di Lonigo e l'Assessorato alla Cultura, il Festival è diventato nel tempo un'importante vetrina per giovani artisti provenienti da tutta Italia.

Mai paura...supporta la Cultura” è il titolo di questa edizione, scelto dal direttore artistico Matteo Vanzan per un'indagine sul concetto di ricerca artistica pura, intesa come moto metaforico per rappresentare la società . “Quest'anno abbiamo deciso di non vincolare la creazione degli artisti come negli anni passati” spiega il curatore Matteo Vanzan “amplificando il messaggio dell'Arte a tutti coloro che amano anche approfondire il concettuale e l'installazione. Supportare la Cultura per tutti questi artisti significa confrontarsi con diverse discipline ancora non entrate nel mainstream dell'arte. Dall'altra parte bisogna essere convinti che un Paese come il nostro, dove la Cultura è patrimonio fondamentale per lo sviluppo dell'uomo e della società, necessiti di ancor maggior partecipazione da parte di un pubblico attento e sensibile alle tematiche d'avanguardia”.

Via ufficiale sabato 8 ottobre alle ore 20.30 presso le sale dello storico Palazzo Pisani che ospiteranno la mostra collettiva, fulcro del festival, con la partecipazione di artisti finalisti e vincitori di importanti premi nazionali ed internazionali come il Premio Arte Laguna, il Premio Nazionale delle Arti, il Premio Combat. Un viaggio attraverso le opere di Juri Ceccotti, Sergio Padovani, Fabio Panichi, Stefano Bonazzi, Marco Chiurato, Me-Ne, Daniela Urani, Michele Ciardulli, Maurizio Taioli, Cristiano De Matteis, Manrico Baldo, Guido Airoldi, Fabio Presti, Maria Candeo, Antonella Benanzato, Barbara Pigazzi, Andrea Meneghetti, Laura Moretto, Giorgio Dalla Costa, Riccardo Cavallini, Emanuele Sartori, Jacopo Pagin, Giacomo Modolo, Beatrice Sheridan, Serena Vignolini, Massimo Chiarello. Come ogni edizione l'inaugurazione sarà curata da una performance live d'apertura, confermando la collaborazione con Alan Bedin presentando, con Marco Ponchiroli e Gigi Sella, il progetto T&ncò, con l'obiettivo di mettere in mostra un nuovo modo di parlare in musica, rivalutando in modo personale il cantautorato italiano come forma di linguaggio esclusivo e incomparabile del 900 .

Palazzo Pisani si conferma ancora una volta centro poliedrico di iniziative, ospitando spettacoli e incontri dedicati all'arte e alla storia del nostro territorio come gli appuntamenti di giovedì 13 con Matteo Vanzan, giovedì 20 con Massimiliano Sabbion e giovedì 27 con Enrica Feltracco alle ore 20.30 e quelli del mercoledì, alle 21.00 con il Circolo Fotografico leoniceno dedicati allo studio del paesaggio e delle tecniche per rappresentarlo.

Sempre a Palazzo Pisani saranno previsti incontri di fotografia (a cura del Circolo Fotografico Leoniceno ogni mercoledì alle ore 21.00), arte contemporanea per le classi superiori, concerti (sabato 15 ottobre ore 21.00 il Lanzichenecco e venerdì 28 ottobre con Phill Reynolds) e lo spettacolo teatrale itinerante, curato da Sacha Tum, previsto per sabato 22 ottobre alle ore 17.00 con lo spettacolo “Muoversi”, un'opera antologica sullo sviluppo del genere umano in relazione alle varie modalità di spostamento che ne hanno caratterizzato i vari periodi storici e si rinnova per l'occasione, diventando tour guidato di uno dei più bei palazzi storici della bassa vicentina.

Ospite del Festival sarà Giulio Vanzan che presenterà il suo libro ( sabato 29 ottobre ore 17.30) “Sublime complicità – poesie di un clown) e il suo spettacolo teatrale in maschera “Pio Mare – Mare Pio” di domenica 30 ottobre alle ore 20.30, spettacolo sulla poesia dell'ingenuità.

Musica come sempre sia al Garibaldi Cafè (con il “New Generation Aperitivo” - ogni domenica dalle 18.00) e all'Art Cafè Roma con i concerti di venerdì 14 ottobre ore 22.00 con i Cavallo di Troia (ProgRock), venerdì 21 ottobre ore 22.00 con Meksa (Electronic Mood) e venerdì 28 ottobre con Controversia e Dj Mic.

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 2 utenti e 523 visitatori collegati.

Inaugurano Oggi

Occhi chiusi Mente aperta

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea A cura di: Ca' di Fra' - Milano
Con: Angelo Verga
Presso: Ca' di Fra' - Milano

Informazioni su ''

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)