"Navigazione celeste": mostra di Riccardo Ruberti alla galleria Mercurio Arte Contemporanea di Viareggio

"Navigazione celeste": mostra di Riccardo Ruberti alla galleria Mercurio Arte Contemporanea di Viareggio

Titolo

"Navigazione celeste": mostra di Riccardo Ruberti alla galleria Mercurio Arte Contemporanea di Viareggio

Inaugura

Sabato, 30 Aprile, 2016 - 17:00

A cura di

Gianni Costa

Artisti partecipanti

Riccardo Ruberti

Presso

Mercurio Arte Contemporanea
corso Garibaldi 116, Viareggio

Comunicato Stampa

Sabato 30 aprile 2016 alle ore 17, alla galleria Mercurio Arte Contemporanea in corso Garibaldi 116 a Viareggio (Lu), si inaugura “Navigazione celeste”, mostra dell’artista Riccardo Ruberti.
In esposizione un ciclo di recenti dipinti a tempera e olio su tela, nei quali Ruberti sviluppa il tema del viaggio in maniera personalissima: spazio e tempo sembrano congelati in una dimensione visionaria ed enigmatica, in cui il leitmotiv è il rapporto tra cielo e mare.
Così osserva Luigi Bernardi nel testo critico del catalogo che correda la mostra: “Riccardo Ruberti risolve i cieli, le nubi, in bilico tra statica espansione di smaterializzato luminoso colore e un turbine dinamico di energia incorporea. Ci mette di fronte all'immensità dell'universo dissolvendo i fenomeni della natura in luce, colore, atmosfera. Il paesaggio è rappresentato con panoramiche all'interno delle quali si aggirano sperduti esseri umani traditi nella loro illusione di grandezza grazie a un rapporto di scala a loro sfavorevole. Tali soggetti funzionano come punti fermi in primo piano: sono la stazione di partenza da cui prendere le mosse per il ‘grande viaggio’. Ruberti sa però che ciò che propone è a sua volta finzione: così inchioda lo spettatore al fatto che assiste ad una favola, ad un mondo possibile a cui non si può credere fino in fondo. Denunciano tutto ciò le colature di colore dichiarate, la zona bianca della tela che si affaccia, balza in primo piano, quando l'affastellarsi delle nubi dirada improvvisamente”.
Ruberti, nato a Livorno nel 1981, si è laureato in Discipline Pittoriche presso l’Accademia di Belle Arti di Firenze. Ha tenuto personali e collettive in tutta Italia e all’estero. Alcune sue opere sono presenti in importanti collezioni pubbliche e private, tra le quali si segnalano quella del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali di Roma e la collezione Heineken di Amsterdam.
La mostra rimarrà aperta fino al 29 maggio 2016, dal venerdì alla domenica, con orario 17 - 19.30, o su appuntamento (tel. 0584 426238).

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 0 utenti e 604 visitatori collegati.

Informazioni su ''

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)