NATURE: BEYOND TIME AND SPACE - OHYA MASAAKI

NATURE: BEYOND TIME AND SPACE - OHYA MASAAKI

Titolo

NATURE: BEYOND TIME AND SPACE - OHYA MASAAKI

Inaugura

Martedì, 16 Settembre, 2014 - 17:00

Presso

Theca Gallery
Via Pessina 13, Lugano

Comunicato Stampa

INAUGURAZIONE DELLA MOSTRA Martedì 16 settembre 2014
ore 17:00

SEDE DELLA MOSTRA Theca Gallery
Via Pessina, 13
Lugano

CH

ORARI DELLA MOSTRA
16 settembre 2014 | 2 novembre 2014 Lunedì/Venerdì 10-20 (su appuntamento) Sabato 11-16 (su appuntamento)

CONTATTI DELLA MOSTRA gallery@theca-art.com
Tel. +41 91 922 7072

MOSTRA A CURA DI
Monica Anziliero e Alice Tegazi

Theca Gallery Lugano presenta la prima mostra personale in Svizzera dell’artista giapponese Ohya Masaaki dal titolo NATURE: BEYOND TIME AND SPACE. La mostra raccoglie un'attenta riflessione sulla natura e sulla vita, attraverso un'accurata selezione di opere provenienti dagli ultimi quindici anni di produzione dell'artista. L’esposizione si declina in tre sezioni che rispecchiano il processo di meditazione effettuato da Ohya Masaaki nella produzione delle sue opere, rispettivamente: la prima sezione, chiamata “osservazione” raccoglierà alcune opere del ciclo Permanent power; la seconda, intitolata “riflessione” illustrerà alcune opere del ciclo A priori towane (2005-2011); infine, l’ultima sezione, definita “coscienza”, esporrà diverse opere del ciclo A thought on observing time after 3.11. In NATURE: BEYOND TIME AND SPACE si ricrea, quindi, un percorso di riflessione, una scelta di ricerca e di difesa dell'ambiente naturale. La coscienza dell'artista risponde ad un'esigenza condivisa: Masaaki trova se stesso nella natura, la propria interiorità si manifesta attraverso l'ambiente, impresso con le tecniche dell'incisione. L'artista analizza con estrema cura e sensibilità ogni piccola parte della terra, mostrandosi perfettamente in linea con essa, in un ciclo senza tempo e spazio.

Masaaki Ohya è un artista giapponese specializzato nella tecnica dell’incisione e della scultura. Ha tenuto numerose mostre personali in Giappone e in Europa. Ha partecipato a mostre internazionali e ha ottenuto l’elogio di molti critici d’arte. Masaaki Ohya è nato e cresciuto a Zama City (1972), nella prefettura di Kanagawa in Giappone. Ha conseguito un Master, nel 1998, in Pittura presso Tama Art University di Tokyo, dopo aver studiato incisione con il professor Yukio Fukazawa, Mayumi Morino e Tatsumasa Watanabe. Dopo la laurea nel 1998, ha lavorato come assistente di ricerca presso il Dipartimento di Incisione alla Tama Art University di Tokyo fino all’anno 2000. Nel 2001 è stato membro del Comitato operativo del Tokyo International Mini-print Triennale. Nel 2009 ha vinto una residenza d’artista per un anno a Parigi nell’ambito del programma di studio all’estero per artisti contemporanei sovvenzionato dal governo giapponese, dove ha studiato tecniche di incisione presso l’Atelier Contrepoint. Ha partecipato a numerose mostre internazionali, tra le quali: la Biennale Internazionale di Stampa e Disegno di R.O.C. nel 1997, la Biennale Internazionale di Stampa di Varna nel 2007, la Biennale Internazionale di Incisione di Sarcelles nel 2011, ed, infine, la mostra “White light | White heat” presso la Theca Gallery di Lugano nel 2014 dove per la prima volta è stato presentato l’artista in Svizzera. Inoltre, è risultato vincitore di diversi premi, tra i più importanti: la 14° BIENNALE INTERNAZIONALE a Varna (Bulgaria) nel 1997, la 13° Biennale Internazionale di Taiwan (Taiwan) nel 2008 e la 9° Biennale d’Arte Grafica a Uzice (Serbia) nel 2009. Ohya Masaaki è stato recentemente vincitore della sezione Grafica del Premio Internazionale Combat, in Italia; l'opera presentata, Copperplate drawing n.28 (mezzatinta, 15x11 cm, 2011) è oggi stata acquisita ed esposta presso il Museo Civico Giovanni Fattori di Livorno. Ohya Masaaki è, inoltre, presente nelle collezioni permanenti di diversi musei, come: Tama Art University Museum di Tokyo, Sakima Museum di Okinawa, Machida City Museum of Graphic Arts di Tokyo e il Vilnius Graphic Centre di Vilnius.

CURATORI della MOSTRA

Monica Anziliero, laureata magistrale in Economia e Gestione delle Arti e delle Attività Culturali presso l‘Università Ca’ Foscari di Venezia (2013) e diplomata in Economia e Management dell’arte e dei beni culturali presso la Business School de Il Sole 24 Ore di Roma.

Alice Tegazi, laureata triennale in Lingue e Civiltà Orientali presso l‘Università La Sapienza di Roma (2013) e diplomata in Economia e Management dell’arte e dei beni culturali presso la Business School de Il Sole 24 Ore di Roma.

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 2 utenti e 512 visitatori collegati.

Informazioni su ''

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)