IS MR RICHICHI A CRIMINAL?

IS MR RICHICHI A CRIMINAL?

Titolo

IS MR RICHICHI A CRIMINAL?

Inaugura

Giovedì, 30 Ottobre, 2014 - 18:00

A cura di

Andrea Kantos

Artisti partecipanti

Mr. Richichi

Presso

Dimora Oz
Via Sant'Agostino 31, Palermo

Comunicato Stampa

Il lavoro che Mr Richichi ha elaborato per Dimora OZ e per ORIGINI potrebbe cadere sotto il titolo ambiguo di “prima personale”, e già questa ambiguità potrebbe contenere molti elementi di riflessione. L'evento è interamente dedicato all'esposizione di un processo performativo nel quale l'artista tratta lo scandalo come affare mediatico, mettendone in evidenza il rapporto simbolico col denaro. Un’ulteriore riflessione sulla produzione di contenuti mediatici e sulla loro manipolazione della doxa. Il progetto è a cura di Andrea Kantos, che per l’occasione ha realizzato una pubblicazione, una minuziosa indagine sul percorso artistisco Mr Richichi: "C’è un passo delle epistole paoline che sembra un adagio contro derive contemporanee: tutto è lecito e possibile, ma non tutto giova; la ricerca realizzata da Mr Richichi attraverso una lunga concatenazione di performances sembra rovesciare il monito: “tutto l’illecito è possibile solo quando c’è un giovamento (culturale)”. Identity/Crime - Prima indagine su Mr. Richichi.

Dimora Oz è un progetto di placemaking culturale, uno spazio multidisciplinare a cui contribuiscono creativamente numerosi artisti. Dimora OZ nasce nel 2014 grazie al supporto fondamentale di Roberto Bilotti Ruggi D’Aragona, mecenate e operatore culturale da sempre partecipe attraverso molteplici iniziative sul territorio a sostegno di realtà museali e artisti.

La mostra sarà visitabile su appuntamento sino al 5 novembre: contattare Andrea Kantos 3408966376

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 2 utenti e 553 visitatori collegati.

Informazioni su ''

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)