Mostra: Capolavori di Vlastimil Košvanec

Mostra: Capolavori di Vlastimil Košvanec

Titolo

Mostra: Capolavori di Vlastimil Košvanec

Inaugura

Martedì, 16 Settembre, 2014 - 18:30

Artisti partecipanti

Vlastimil Kosvanec 

Presso

Galleria del Centro Ceco
via G.B. Morgagni 20, Milano 20129

Comunicato Stampa

Per la prima volta a Milano verrà presentata una selezione delle opere dell´artista boemo Vlastimil Kosvanec (1887 – 1961), dimenticato per mezzo secolo a causa della censura, ed in seguito alla sua fenomenale riscoperta nella mostra fiorentina tenutasi presso il Palazzo Medici Riccard nell'autunno 2012. L'evento offre una introduzione unica al lavoro di Kosvanec e nasce dalla collaborazione del Museo Martinengo di Villagana con il Centro Ceco. La mostra si terrà presso la Galleria del Centro Ceco di Milano dal 17 settembre 2014 al 3 ottobre 2014.  L'inaugurazione sarà martedì 16 settembre 2014 alle ore 18.30.

La fenomenale riscoperta nella mostra fiorentina di Kosvanec, inaudito artista boemo dimenticato per mezzo secolo a causa della censura, ha confermato e valorizzato l´importanza di questo pittore nella tradizione artistica europea. Grazie all’impegno continuo del Museo Martinengo in Villagana ed alla sua collaborazione con il Centro Ceco, la figura di Kosvanec ha stimolato la ricerca artistica tra la Repubblica Ceca e l´Italia nel contesto della pittura europea del Novecento.

Guerre, amori, impegno politico, successo, censura e prigione: Vlastimil Košvanec nella sua vita sperimentò tutto questo, ma compose la sua arte ispirandosi al mito, alla bellezza, alla luce e ai colori mediterranei, alla natura. opere che lo collocano tra la tradizione ottocentesca francese e il Post-Impressionismo e il Simbolismo, fino all’Espressionismo. Donne-dee, ninfe moderne e naturali, bagnanti che incarnano la gioia di vivere, atmosfere della Belle Époque e dell’Art Nouveau compaiono spesso nei dipinti dell'artista boemo che visse a Praga tra il 1887 e il 1961 sperimentando nella sua pittura la luce, il colore, il dissolversi della materia.

Le composizioni, pensate come un fregio o un ciclo, rinnovano l’insegnamento accademico e la pittura en plein air di Monet, Renoir o Cezanne, dando avvio alle sperimentazioni sulla luce, sul colore, sulla materia che si dissolve nello spazio e nel tempo. Košvanec è ritenuto uno fra i ritrattisti più raffinati, ricercato sia per la sua tecnica che per il suo stile inconfondibili. Impone un gusto ed inventa una moda, un fascino al quale le classi superiori e la società bene praghese guardano ed aspirano ad elevarsi. Il suo stile si sviluppa anche grazie ai viaggi nei paesi europei quali Italia, Francia, Olanda, Austria, Germania, Iugoslavia, Montenegro, ecc.

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 1 utente e 575 visitatori collegati.

Informazioni su ''

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)