MMaurizio Cargiolli

MMaurizio Cargiolli

Titolo

MMaurizio Cargiolli

Inaugura

Sabato, 17 Giugno, 2017 - 18:30

A cura di

Massimiliano Sbrana

Artisti partecipanti

Maurizio Cargiolli

 

Presso

GAMeC CentroArteModerna di PISA
Lungarno Mediceo,26 PISA

Comunicato Stampa

Maurizio Cargiolli

Dal 17 al 28 Giugno 2017

Promossa da GAMeC CentroArteModerna di Pisa

a cura di Massimiliano Sbrana

Inaugurazione: Sabato 17 Giugno 2017 ore 18,30

Artista presente :  MAURIZIO CARGIOLLI  

Sede : GAMeC CentroArteModerna - Lungarno Mediceo,26 Pisa - www.centroartemoderna.com - tel. 3393961536 - 3933225221

_______________________________________________________________

Maurizio Cargiolli

Si inaugura Sabato 17 Giugno  2017 alle ore 18,30  presso gli spazi espositivi del GAMeC CentroArteModerna di Pisa, a cura di Massimiliano Sbrana, sul Lungarno Mediceo al n.26, la mostra personale del noto pittore versiliese MAURIZIO CARGIOLLI.

Nella sua “pittura simbolica” Cargiolli trasmette la sua profonda analisi dell’uomo, dei suoi silenzi e del suo Habitat con uno sguardo introspettivo al contesto socio-culturale contemporaneo.
Maurizio Cargiolli nasce a Carrara nel 1963, si avvicina alla pittura a 15 anni frequentando pittori locali e il Circolo Culturale di Sarzana. Dopo il conseguimento del diploma di agraria e dopo aver frequentato l’università di Firenze, si iscrive all’Accademia di Belle Arti di Carrara, per poi trasferirsi a Milano dove frequenterà l’ambiente artistico degli anni ’80, con particolare attenzione alle correnti neofigurative. Dopo una prima esperienza dedicata al paesaggio e alla figura umana, specie femminile e al rapporto introspettivo tra spazio-natura e uomo, Cargiolli ha via via affinato la tecnica pittorica e la visione psicodinamica dell’essere umano, cogliendo in gesti imprevisti e improvvisi,simbolicamente rappresentanti momenti di profonda analisi di sentimenti, sensazioni ed emozioni.
Non è occasionale che il fatto che esteticamente le sue opere si siano dimostrate più leggibili ed eleganti nel momento in cui egli si è reso libero dai contemporanei canoni estetici maturati nella prima esperienza milanese.
Il disegno è misurato, talvolta accennato e immerso in una realtà cromatica che avvolge sguardo e pensiero.
Le sue escursioni vanno dal mare e dalla profondità delle Spiagge versiliesi ai muri lievi e non sovrastanti come quinte di immaginario teatro, ai vuoti che avvolgono solo col colore le figure ora centrali ora più defilate, sempre nella loro ieratica posa istantanea, il tutto realizzato con pochi ma sostanziali tocchi di pennello.
Inoltre, nelle immagini che sembrano trascendere la realtà in una visione quasi onirica, se non proprio surreale, il linguaggio pittorico è sovente velato di sottile, voluta ironia, che assume valenza simbolica.
Ecco, quello che emerge dal pennello e dalla profonda visione d’arte di Cargiolli è proprio una “pittura simbolica”, di profonda analisi dell’uomo, dei suoi silenzi e del suo habitat, in una simbiosi spontanea tra realtà visiva e introspezione. ( Enrico Tozzi)

Altre informazioni prossimamente sul sito: www.centroartemoderna.com . Per appuntamenti tel  3393961536 o email: mostre@centroartemoderna.com

La mostra proseguirà fino al 28 Giugno 2017. (ingresso libero). Orari: 10-12,30/16,30-19,00 (feriali); Domenica 18 Giugno 2017 17,00-19,30 (festivi telefonare per conferma);  Chiuso Lunedì .

Ufficio stampa:
Massimiliano Sbrana
mobile +39 3393961536
e-mail mostre@centroartemoderna.com
_________________________________________________________________

Si autorizza la pubblicare testi e immagini relativi alla mostra IN OGGETTO. Si dichiara che per le immagini e per i testi contenuti nel predetto comunicato non esistono  VINCOLI SIAE NE' VINCOLI DI ALCUN TIPO.

___________________________________________________________________

Il contenuto di questa è strettamente riservato e non divulgabile a terzi se non previa autorizzazione scritta, dal GAMeC CentroArteModerna di Pisa , in caso si riscontrassero usi impropri dei contenuti, divulgazione a terzi ed in particolare manipolazioni della stessa, saremo autorizzati a procedere per vie legali.

In ottemperanza alla Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196  "Codice in materia di protezione dei dati personali", art. 13 si dichiara che i dati raccolti, verranno trattati per il solo scopo di invio mail promozionali (altre info sono reperibili sul sito www.CentroArteModerna.com ).
Secondo quanto previsto dal DLs, è possibile modificare o cancellare i dati in qualsiasi momento in modo del tutto gratuito e autonomo. Una  non risposta, invece, varrà come consenso alla spedizione dei nostri inviti. Se non hai richiesto questa email, ce ne scusiamo.

Per contattare il titolare della newsletter    <info@CentroArteModerna.com>

Questa newsletter ha un indirizzo fisico che puoi usare contro eventuali  abusi

               GAMeC CentroArteModerna
                   Dal 1976 a Pisa
           Lungarno Mediceo,26 - 56127 Pisa
              MobilePhone +39 3393961536
              MobilePhone +39 3933225221

                         Web
         < http://www.CentroArteModerna.com >

                        Youtube
        < http://www.youtube/CentroArteModerna >

                        Facebook
       < https://www.facebook.com/gamecpisa >

                         Twitter
 < https://twitter.com/GAMeCPISA @GAMeCPisa >

                        Instagram
     < https://www.instagram.com/gamecpisa/ >
                         
                       Google Plus
< https://plus.google.com/+CentroartemodernaPisa >

 Copyright 1976 - 2017 GAMeC CentroArteModerna
 ________________________________________________

Before printing, think about ENVIRONMENTAL responsibility
 

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 2 utenti e 686 visitatori collegati.

Informazioni su ''

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)