Mistica delle abitudini

Mistica delle abitudini

Titolo

Mistica delle abitudini

Inaugura

Venerdì, 21 Novembre, 2014 - 19:00

A cura di

Annalisa Bergo

Artisti partecipanti

Claudia Matta

Presso

Oldoni Grafica Editoriale
Via Pezzotti 8, Milano

Comunicato Stampa

Claudia Matta, artista sarda alla sua prima mostra personale a Milano, espone negli spazi dello studio Oldoni Grafica Editoriale e dell’agenzia di comunicazione Route 42, la serie di carte “Mistica delle abitudini”, a cura di Annalisa Bergo, chiudendo così il 2014 espositivo della sede.
Nelle opere esposte, così come nella sua ricerca artistica, i concetti di Tempo, Spazio e Natura sono elementi fondanti della riflessione sulla situazione dell'Uomo, responsabile spesso ignaro della propria condizione.
Divoratrice di filosofia, poesia, cinema e musica (“da Epicuro ai Ramones” confessa l’artista), affascinata dalla visione dei diorami del Museo di Storia Naturale di Kaunas, in Lituania, e dalla luce delle città dell’Est Europa scoperte durante un viaggio, Claudia restituisce, attraverso i suoi disegni, immagini di animali colti in momenti di intimità domestica oppure adagiati a terra, dormienti o forse morti.
Eppure nella serie “Mistica delle abitudini” il protagonista è l’uomo, non presente in senso figurativo, ma individuabile proprio nella sua assenza.
L’artista trasforma in segno e colore l’essenzialità della natura, basata sulla risposta a bisogni e necessità che l’uomo ha da tempo sostituito con schemi mentali, congetture, abitudini innaturali che sono diventate corde che avvolgono senza stringere, permettendoci, sì, di sopravvivere, ma limitandoci nei pensieri e nelle azioni. Claudia pone l’accento sulla presa di coscienza che ogni uomo dovrebbe avere della responsabilità della propria condizione, da cui deriva il forte senso di responsabilità etica e morale che l’artista stessa sente nei confronti del proprio lavoro e delle persone che va a raggiungere.

L’esposizione delle carte che compongono la serie “Mistica delle abitudini” sarà accompagnata da un estratto dal film “Santa sangre”, film surrealista del 1989 diretto da Alejandro Jodorowsky vicino concettualmente, oltre che stilisticamente, all’opera di Claudia Matta.

Claudia Matta, nata a Cagliari nel 1983, vive a Milano.
Laureata in Pittura all’ Accademia di Belle Arti Sironi di Sassari, fa parte degli artisti della Galleria L.E.M di Sassari ed ha esposto in diverse collettive tra cui AAM Arte Accessibile Milano (Galleria L.E.M.) presso Palazzo Sole 24 Ore Milano nel 2012, Leap and Land, a cura di P. Marras e S. Usai presso Museo d'Arte Contemporanea Masedu Sassari nel 2013, e nel 2014 al Fuorisalone Sarpi Bridge/Oriental Design Week, presso Società Promotrice delle Arti Torino e The Others Art Fair presso Ex Carcere Le Nuove Torino. Ha tenuto inoltre una bipersonale con Luciano Civettini in occasione della rassegna INA Assitalia per i Giovani presso Palazzo INA Assitalia di Bologna nel 2010 e Luminescenze, personale a cura di Giusy Sanna, presso Galleria MEME Arte Contemporanea e Prossima di Cagliari nel 2013. Ha partecipato inoltre ai workshop Zebra Crossing, tenuto da Leonardo Boscani col patrocinio della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’ Università di Sassari nel 2008 e Colazione Continentale tenuto da Cristian Chironi con la collaborazione della Galleria Civica di Cagliari e la Galleria MEME Arte Contemporanea e Prossima di Cagliari nel 2013.

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 1 utente e 610 visitatori collegati.

Informazioni su 'Annalisa Bergo'

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)