Miracolo, è morta!

Miracolo, è morta!

Titolo

Miracolo, è morta!

Inaugura

Venerdì, 20 Settembre, 2013 - 19:00

Presso

Blu Gallery
Via Don G. Minzoni 9 Bologna

Comunicato Stampa

“Miracolo, è morta!” E’ la soluzione agiografica di un mattino glorioso di Sicilia passato a strofinare passi duri sul selciato di calcare bianco. In giro non ci sono santi! Ancora assonnato, ho incespicato con lo sguardo sulla retta fusa del mare. Lontana. Insopportabile. Un nuovo contrasto tra la deriva e la riva. La staccionata di ferro arrugginita si insinua come una gabbia di ossa e cadaveri vegetali; adesso ne ho uno sotto gli occhi, spiaggiato come un Palinuro dei nostri tempi: la palma che si spalma con la sua saliva di polpa marcescente, sul primo zoccolo duro offerto, assolato. Non l’ha potuto scegliere, non l’ha nemmeno desiderato... Minimizzo senza contrappunto estetico. L’ho caricata cisposa e redenta come un cristo senza pena; ho taciuto, ho ascoltato la sua farina rimescolarsi all’aria di un vento partigiano. Lì, geme sorda, ancora, tra la sbarra e il percorso che per qualche ora nessun uomo potrà fare. Sì, mi pare proprio un miracolo: è morta! Ho contato la geometria sulla sua pelle venire a capo di conti, con forme tutte nuove e scacchi impagliati dietro la salma composta. Dignitoso deliquio. L’ombra delle 10:30 è insopportabile come l’orizzonte del mare, pleonasmi disossati, scacco matto, morto, il palmizio che precipita da Palermo a Catania, da Ragusa a Rosolini senza difese: spose al vento, con veli di nylon stretti nell’aureola del capo, immiseriti dalla chioma scompigliata, non lasciano più frasi verdi al sole. Sono verticali mute senza nerbi. Si concentrano altre ombre nelle piazze vedovili dedicate ad uomini senza volto, la storia mi fischia all’orecchio; la ridda dei piccioni che cagano senza ritegno è ributtante. Fotografo per l’ultima volta l’immobilità spirata di questa palma Washington: qui non ci sono supereroi! Ho raccolto irritato alcuni semi senza contarli: prima o poi li porterò via, fino alla bocca arida di un’altra piazza senza nome.  
Giovanni Blanco

 

www.giovanniblanco.it

www.blugallery.it

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 2 utenti e 518 visitatori collegati.

Informazioni su 'Blu Gallery'

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)