MINI MAXI URBAN ART eroi locali & star globali

MINI MAXI URBAN ART eroi locali & star globali

Titolo

MINI MAXI URBAN ART eroi locali & star globali

Inaugura

Domenica, 6 Ottobre, 2013 - 16:00

A cura di

Gaia Querci

Artisti partecipanti

Duke1, Etnik, Francesco Barbieri, Giulio Vesprini, Macs

Presso

Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea Lorenzo Viani
Piazza Mazzini, Viareggio (LU)

Comunicato Stampa

Torna Laboratorio 21 in materia di Street Art, dopo le tante iniziative dedicate fra cui l’intervento di Cristian Sonda sulla parete del Cavalcavia Barsacchi, riparte un’ondata di idee pensate per la città. Si comincia domenica 6 ottobre 2013 in occasione della X Giornata Amici dei Musei promossa da FIDAM (Federazione Italiana degli Amici dei Musei), dalle 16.00 alle 19.00 presso la Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea Lorenzo Viani che, in collaborazione con Laboratorio 21, ospita MINI MAXI URBAN ART.

Un incontro con esperienze di arte urbana locale e internazionale che si propone di sensibilizzare il pubblico alle nuove tendenze dell'arte contemporanea utilizzando la strada come ribalta aperta e condivisa per esprimersi su tematiche di rilevanza sociale e dare libero sfogo a visioni fantastiche e invenzioni poetiche.
La storia dell’arte urbana nelle sue diverse forme e declinazioni (writing, graffiti, stencil, adesivi, murali, installazioni), viene ripercorsa tramite una serie di postazioni video e MAXI proiezioni di filmati storici, selezionati a cura di Vittore Baroni, da Style Wars del 1983 a Bomb It del 2011, che illustrano l’attività e le creazioni delle più celebri Art Star del settore: Banksy, Thomas Campbell, Ron English, Shepard Fairey, Keith Haring, Chris Johanson, Margaret Kilgallen, Blek Le Rat, Barry McGee, Taki 183. Un ideale percorso didattico che evidenzia le molteplici potenzialità di forme espressive e di comunicazione proprie del nostro tempo, da intendere non come gratuite deturpazioni o gesti vandalici, bensì quali occasioni di arricchimento del paesaggio urbano e di riqualificazione estetica per aree degradate e abbandonate.

Inoltre cinque giovani artisti Duke1, Etnik, Francesco Barbieri, Giulio Vesprini, Macs esporranno progetti appositamente pensati per l’occasione di Urban Art “in miniatura”, plastici e modellini che riproducono in dimensione MINI oggetti di arredo urbano e scorci metropolitani, basati su luoghi reali o frutto dell’immaginazione, su cui gli autori sono intervenuti creativamente con le tecniche tipiche della Street Art. Progetti utopici o concretamente realizzabili, da gustare in una inedita dimensione miniaturizzata e realmente g/local.

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 1 utente e 610 visitatori collegati.

Informazioni su ''

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)