MEX PRO | PSYCHO.VISION

MEX PRO | PSYCHO.VISION

Titolo

MEX PRO | PSYCHO.VISION

Inaugura

Sabato, 28 Giugno, 2014 - 19:00

A cura di

Maria Campitelli, Luciana Esqueda

Artisti partecipanti

Lucilla Flores, Lucia Flego, Alesandrine Zondervan,Guillermop Giampietro,Giuliana Balbi, Cristina Lombardo, Roberta Cianciola, Cecilia Doinaggio, Francesco Demundo, Fabiola Faidiga, Selma Guisande, Maribel Portela, Max Jurcev, Erika Stocker Micheli, Manolo Cocho, Serena Bellini.

Presso

Stazione Rogers
Riva Grumula 14, Trieste

Comunicato Stampa

Sabato 28 giugno alle ore 19 verrà presentato alla STAZIONE ROGERS di Trieste il progetto PSYCO.VISION (riva Grumula 14) da Maria Campitelli - curatrice dell’intero progetto MEX PRO - e dall'artista Luciana Esqueda con la testimonianza degli altri artisti partecipanti. Nei giorni successivi, domenica 29, lunedì 30 e martedì 1° luglio, dalle ore 19 alle ore 20 sempre alla Stazione Rogers, l'artista Luciana Esqueda sarà a disposizione per informazioni e approfondimenti su PSYCHO.VISION. Il nuovo evento collaterale di MEX PRO ci introduce nel web. Un'opera collettiva, non definita come un quadro o una scultura, ma che si snoda nel tempo, si arricchisce e trasforma, che si avvale di numerose collaborazioni, un'opera aperta ed infinita. Autrice ne è Luciana Esqueda che ha imperniato questa ricerca mobile, "liquida" si potrebbe dire citando Zygmund Bauman, sul tema del viaggio. Luciana si chiede se l'esperienza del viaggio comporti dei cambiamenti nel comportamento umano e del pensiero, nella percezione e se incida in qualche modo nella produzione artistica. L'interesse dell'analisi consiste nella condivisione delle opinioni di artisti sviluppando, nell'indagine della psiche, una sorta di diario di viaggio supportato da immagini e video - gli strumenti propri degli artisti visivi - trasformandola in un documento artistico. Obiettivo, quello di creare un sito web per far conoscere il progetto a livello planetario, pubblicare la pagina come un'opera digitale, facendovi confluire l'interesse e la partecipazione di altri artisti; promuovere una serie di mostre in rete, in spazi specializzati ad ospitare questo genere di progetti, dove l'interesse fondante è l'osservazione dei diversi punti di vista psicologici e la loro capacità di influenzare la creazione artistica. L'autrice, ha sottoposto gli artisti coinvolti a una sorta di questionario e a delineare la loro corrispondenza a determinate parole come "certezza", viaggio, movimento,occulto/sconosciuto, magia.... un test, con analisi di comparazione tra le diverse risposte, come un database da cui partire per costruire il diario che documenti l'esperienza del viaggio vissuta dagli artisti. Gli artisti hanno risposto con scritture di varia natura ed ispirazione, con immagini, costituendo un blocco corposo di testimonianze intersecate dalle incursioni dei poeti e scrittori, in uno straordinario spirito creativo. A questo primo step del progetto ha partecipato una quindicina di artisti tra messicani e italiani, ma vi hanno aderito appunto anche altre figure di intellettuali, poeti (come Venado Rojo e Cuauthemoc Arista di ascendenza azteca) scrittori (come Axel Martinez, antropologo e filosofo, oltre che scrittore) confondendo e sovrapponendo i linguaggi in un mix di risposte che intensificano lo spessore, la complessità dell'indagine, e ne aumentano pure il quoziente creativo. Gli artisti che hanno contribuito al progetto sono : Lucilla Flores, Lucia Flego, Alesandrine Zondervan,Guillermop Giampietro,Giuliana Balbi, Cristina Lombardo, Roberta Cianciola, Cecilia Doinaggio, Francesco Demundo, Fabiola Faidiga, Selma Guisande, Maribel Portela, Max Jurcev, Erika Stocker Micheli, Manolo Cocho, Serena Bellini.

Immagini

mostra d'arte, evento, artista, curatore, artistici
mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Informazioni su 'AtemporaryStudio'