Massimilaino Manieri con l'installazione e performance "The Keyboard" chiude la collettiva "ALiens" a Lecce

Massimilaino Manieri con l'installazione e performance "The Keyboard" chiude la collettiva "ALiens" a Lecce

Titolo

Massimilaino Manieri con l'installazione e performance "The Keyboard" chiude la collettiva "ALiens" a Lecce

Inaugura

Giovedì, 29 Agosto, 2013 - 21:00

Artisti partecipanti

Massimiliano Manieri

Presso

Palazzo Vernazza
Piazzetta Giuseppe Pellegrino, Lecce

Comunicato Stampa

Giovedì 29 agosto alle ore 21.00 E-lite studiogallery dà appuntamento a Palazzo Vernazza per l'ultimo evento collaterale del progetto itinerante “Aliens - le forme alienanti del contemporaneo”, la collettiva che ha caratterizzato l'estate leccese e non solo, creando importanti sinergie tra la galleria d'arte contemporanea e diverse realtà artistiche in Italia - Milano, Torino, Roma, Venezia, Bologna,Napoli - e all'estero - Madrid, Berlino, Londra, Amsterdam.

Per chiudere il percorso espositivo e performativo durato un mese e mezzo, E-lite rilancia la sua scommessa sulle sperimentazioni contemporanee e si prepara a stupire il pubblico con l'installazione e performance “THE KEYBOARD” di Massimiliano Manieri, progetto che l'artista leccese (Copertino) ha ideato e realizzato per l'occasione in collaborazione con la galleria.

Una struttura di 4 metri per 4 indurrà il visitatore a pensare il corpo umano più come difetto spaziale visivo, che come creatore dell'insieme: l'atto performativo consisterà nel posizionamento dell'artista, ricoperto di tasti di computer fatti aderire al corpo nudo tramite speciali cere, in posizione fetale al centro dell'installazione, circondato di luce fredda puntiforme e con intorno 8 pannelli in polistirene estruso, anch'essi ricoperti di tasti.

Massimiliano Manieri "The Keyboard"

Come scrive Luciano Pagano: “la performance è un gesto d'arte che va letto criticamente sia dal punto di vista dell'artista che dello spettatore. Esistono performance in cui ogni aspetto viene curato in modo maniacale e performance che lasciano molto margine nella loro realizzazione al caso, all'improvvisazione, all'intervento materiale degli spettatori presenti. Massimiliano Manieri, non nuovo a questo tipo di esperienze, ha scelto la prima strada, quella cioè di realizzare nello spettatore una performance di arte concettuale che oltre a comunicare un'idea estetica si fa portatrice di un messaggio culturale. Massimiliano Manieri ha trovato nella performance l'espressione artistica che modifica il mondo in tutte le sue forme, ampliando la percezione del reale, un modo di fare arte che è vigile, critico, utile. La cosa che più apprezzo delle sue performance è il non voler ammiccare ad altre forme di scena come il teatro o il reading ma di essere sempre e solo performance, ovvero sia realizzazione eventuale di una metafora/messaggio 'del mondo' che è 'nel mondo'”.

Appuntamento imperdibile, quindi, con E-lite studiogallery e Massimiliano Manieri, giovedì 29 agosto, dalle ore 21.00 alle ore 23.00. Palazzo Vernazza ( P.tta Giuseppe Pellegrino - vicinanze Chiesa San Matteo| Lecce)

Sinossi performance (di Massimiliano Manieri)

Lascerò la veranda libera per la nebbia
Senza alcun bisogno di addestrarmi
Vorrei liberare solo gli ingranaggi oliati
E chiudere i regni che ho abitato abituandomi
E guardarmi dalla distanza guadagnata
Guardarmi dal confine che mi tiene vivo
Imprigionato da questo sottile bisogno
nella libertà che prese i polsi logorati
Che la libertà non la merito malgrado
mentre l'ora d'aria mi raggiunge fin qui
Mentre belo ed il pianeta si ammala attorno
Mi faccio volentieri trasportare al guinzaglio
Come l'Antartide traversa gli equatori
Io aderisco alla pelle con l'inutilità che mi accende
E mi lascio spegnere da ogni soffio circostante
Attendo che le scuse plausibili rotolino da dosso
Le molecole vengono liberate a turni finalmente
Proprio mentre la via mi appare silenziosa
Ti permetto che il massacro inizi a cinguettare
Ed io al centro di te, ed io la tua piccola morte
nel rifiuto della corsia che sceglieranno per me
dove la scelta del nome del male assegnatomi
non coprirà i colori del buio che sceglierò
macino brodini con denti da latte imbruniti
osservo polvere inseguire finestre murate
la carne stretta da emostatici finissimi
e la vita mi si svita dai miei fianchi tesi
ho quindici anni se sorrido iniquo
ne ho cento ogni qualvolta dormo sulla mano tua
i crampi partono da caviglie tenute piegate per millenni
fino all'ultima stanza dove vengo ritrovato infine
il grilletto oliato posato sui cristalli dell'orso
il grilletto oliato tolto dalle dita tue che mi fai fuoco
e proprio mentre sbriciolavo sul lato inclinato
mi riappacificavo con la fine del mondo
tra i pezzi del puzzle dispersi e riconosciuti
potevo ora sostare
…sospettando il peggio

 

SCHEDA TECNICA

Installazione e performance
Titolo: THE KEYBOARD
Artista: Massimiliano Manieri
In collaborazione con: E-lite studiogallery
Sede: Palazzo Vernazza Castromediano| Piazzetta Giuseppe Pellegrino Lecce (vicinanze chiesa san Matteo)
Data: 29 agosto 2013 ore 21.00 - ingresso libero
Info e contatti:
E-lite studiogallery | Corte San Blasio, 1c | 73100 Lecce
Claudia Pellegrino | mobile: +39 338_1674879
Mail: info@elitestudiogallery.com | Web: www.elitestudiogallery.com

SCHEDA TECNICA ALIENS

Mostra collettiva di arte contemporanea: Aliens. Le forme alienanti del contemporaneo

Artisti: Andrea Martinucci, Angela Viola, Anna Caruso, Anna Frida Madia, Annaclara Di Biase, Annalù, Antonio De Luca, Antonio Delluzio, Carlo Cofano, El Gato Chimney, Elisa Anfuso, Eva Reguzzoni, Fabio Mazzola, Fabrizio Riccardi, Francesco Sambo, Fulvio Martini, Giancarlo Bozzani, Giancarlo Marcali, Gianluca Chiodi, Ilaria Margutti, Irene Lucia Vanelli, Jara Marzulli, Marcella Bonfanti, Marco Rea, Massimiliano Manieri, Massimo Quarta, Matteo Nannini, Maurizio L'Altrella, Momò Calascibetta, Nicola Caredda, Nunzio Paci, Orodè Deoro, Raffaella Formenti, Roberta Ubaldi, Roberto Fontana, Streamcolors, Tarshito, Tiziano Soro, Vania Elettra Tam, Vincenzo Todaro

Progetto a cura di: Sergio Curtacci | Frattura Scomposta Contemporary Art Magazine Milano
Organizzazione e realizzazione: E-lite studiogallery galleria d'arte contemporanea Lecce, Frattura Scomposta
Patrocinio: Comune di Lecce e Assessorato Cultura, Turismo Spettacolo Lecce
Sponsor: Vestas Hotels & Resorts, Leone De Castris Vitivinicoltori dal 1665, Pezzuto Forniture per impiantistica civile e industriale
Catalogo in mostra, a cura di Sergio Curtacci | Frattura Scomposta Contemporary Art Magazine Milano

Luoghi:
Elite studiogallery | Corte San Blasio 1c Lecce
Palazzo Vernazza Castromediano| Piazzetta Giuseppe Pellegrino Lecce
Periodo: 20 luglio - 30 agosto 2013
Inaugurazione: sabato, 20 luglio ore 20.00 - ingresso libero
Orari: mar - sab | 18.00 - 21.30 - ingresso gratuito

Info e contatti:
E-lite studiogallery | Corte San Blasio, 1c | 73100 Lecce
Claudia Pellegrino | mobile: +39 338_1674879
Mail: info@elitestudiogallery.com | Web: www.elitestudiogallery.com

Frattura Scomposta Contemporary Art Magazine
Mail: info@fratturascomposta.it | Web: www.fratturascomposta.it

Progetto grafico: iNOVA media - agenzia di comunicazione multimediale | www.inovamedia.it
Ufficio stampa: FLPress | Flavia Lanza
Mail: flpressartnews@gmail.com | Mobile +39 340_9245760

 

Giancarlo Marcali "Ri(e)voluzione"

 

Gianluca Chiodi "Passi e Contrappassi"

 

Carlo Cofano "Sho[pp]er"

 

 

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 1 utente e 517 visitatori collegati.

Informazioni su 'Flavia Lanza'

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)