Mariano Fuga

Mariano Fuga

Titolo

Mariano Fuga

Inaugura

Sabato, 13 Aprile, 2013 - 17:00

A cura di

Galleria Gulliver

Artisti partecipanti

Mariano Fuga

Presso

Hotel zum Rosenbaum

Comunicato Stampa

SEMINARE ARTE

esposizione di scultura ceramica contemporanea di MARIANO FUGA
presso l'hotel ZUM ROSENBAUM di Nalles (Süd Tirol/Alto Adige)
dal 13 aprile 2013 al 26 ottobre 2013 -
a cura della Galleria GULLIVER – terre d'autore – di Marciana Marina (isola d'Elba )

La Galleria GULLIVER di Lorenzo Anselmi e Susanna Busoni è una realtà situata all'isola d'Elba, a Marciana Marina, dove dal 1984 si occupa di cultura della ceramica contemporanea presentando a un pubblico eterogeneo autori di fama internazionale.
Nell'intento di sviluppare la conoscenza di questa forma d'arte in modo più diffuso ha potenziato la propria esperienza espositiva curando mostre di scultura in ambiti diversificati : musei e palazzi storici della Toscana medievale (come per esempio a Palazzo Pretorio di Certaldo con la mostra “ConCreta”) fino alle recenti esperienze in spazi all'aperto con varie edizioni di Arte in Giardino.

Lasciandosi ancora una volta ispirare dalla propria filosofia, la Galleria GULLIVER propone l'idea
dell'arte come luogo d'elezione del seminare e non solo del guardare; è l'incontro con il pubblico
che trasforma ogni volta la cultura in materia viva, dove depositare e far crescere nuovi legami e scambi fra identità diverse.
In questa prospettiva nasce la collaborazione con Marion e Alberto dell'Hotel ZUM ROSENBAUM di Nalles, una realtà d'accoglienza di alta qualità, che hanno percepito e condiviso la forza innovativa di una mostra concepita per i loro spazi, aperta al pubblico, da offrire ai loro ospiti che sia anche occasione di confronto e crescita culturale.

Attore principale di questa iniziativa sarà un autore che dell'ironia e della espressività ha fatto i suoi segnali principali: lo scultore Mariano Fuga.
Saranno i suoi personaggi a “invadere” silenziosamente i luoghi dell'Hotel Zum Rosenbaum, uomini e donne “volanti” che dall'alto osservano i nostri movimenti quotidiani, oppure i suoi “tuffatori”, posti in cima a colonne istoriate di terre colorate, come concrezioni antiche e corrose dal tempo, che troveremo sparsi nel giardino e negli ambienti interni; insieme all'istallazione da parete di figure collocate in equilibri più o meno precari su aggettanti elementi ceramici, a formare una umoristica e intrigante “folla (in)equilibrio”.
Un autore che ha saputo sviluppare una poetica personale e contemporanea, muovendosi sul terreno della tradizione ceramica veneta, compreso l'uso dell'arte dei “cuchi” (fischietti) per creare un teatro immaginario popolato di figure e suoni a volte sognanti, a volte spaesati, ma comunque ironici, che ci daranno al contempo gioia e stimoli meditativi.

In questo periodo, dalla primavera fino all'autunno 2013, sarà possibile visitare questa esposizione all'hotel ZUM ROSENBAUM, libera(mente), tutti i giorni.

All'inaugurazione sarà presente l'artista.

Hotel Zum Rosenbaum
Fam. Pristinger
Goldgasse 3
39010 Nalles (Alto Adige – BZ)
www.rosenbaum.it info@rosenbaum.it

CRITICA:

[...] La novità di questo nuovo figurare la materia con la quale l’artista di Nove riesce ad attualizzare la tradizione figulina, è di aver spostato l’attenzione dalla raffigurazione alla interpretazione, arricchendo quest’ultima di quel repertorio che proviene dai nuovi territori della creatività, dalle immagini dei cartoon digitali, dalla stereotipata sceneggiatura delle fiction. Fuga ha avuto il coraggio di restituire la forza espressiva che lo sguardo e i gesti assumono nella tradizione figurativa della scultura in terracotta dei maestri del Settecento: ha reso attuale il linguaggio dell’espressione, cioè il suo imporre il tempo, la dimensione dello spazio che esso va a sollecitare, ma anche l’intreccio delle relazioni e dei racconti. Al primo incontro i tuffatori sembrano figure sull’orlo della solitudine; invece no, sono cariche di humour che ci consente di leggere in filigrana la nostra società.

MASSIMO BIGNARDI, Direttore della Scuola di Specializzazione in Beni Storico Artistici, Università di Siena

BIOGRAFIA:

(Nove, Vicenza -1948).

Frequenta l’Istituto d’Arte per la ceramica di Nove, quindi l’Accademia delle Belle Arti a Venezia, nel corso di scultura di Alberto Viani. Ha insegnato Progettazione Ceramica presso l’Istituto Statale d’Arte di Gargnano (BS).
L’interesse per la rappresentazione della figura umana si concretizza nella realizzazione di figure volanti, figure in bilico, figure che aspirano a farsi aquilone, tuffatori più o meno convinti, atleti perplessi, spesso posizionati su colonne, concrezioni di argille diverse che sembrano tornite dal tempo, paiono ridotte ai loro minimi termini da un invisibile movimento rotante che le consuma e le rende essenziali.

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 1 utente e 489 visitatori collegati.

Informazioni su ''

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)