Loriano Bigi: “Sguardi nell’anima”

Loriano Bigi: “Sguardi nell’anima”

Titolo

Loriano Bigi: “Sguardi nell’anima”

Inaugura

Venerdì, 27 Maggio, 2016 - 19:00

A cura di

OCRA

Artisti partecipanti

Loriano Bigi

Presso

OCRA Officina Creativa dell’Abitare
Via Boldrini 4 – Montalcino

Comunicato Stampa

Loriano Bigi: “Sguardi nell’anima”
Venerdì 27 maggio 2016 ore 19.00
OCRA Officina Creativa dell’Abitare – Montalcino (SI)

Venerdì 27 maggio 2016 alle ore 19.00, OCRA Officina Creativa dell'Abitare, con il patrocinio del Comune di Montalcino, presenta “Sguardi nell’anima” di Loriano Bigi.

L’incontro con Loriano Bigi sarà accompagnato da una raccolta di immagini nate dallo sguardo curioso di un viaggiatore e dalla sua capacità di immortalare in uno scatto gli istanti di vita quotidiana di donne e uomini appartenenti a luoghi e popoli lontani.

Bigi ci parla della possibilità di incontrare un mondo per noi quasi scomparso, dove lo sguardo delle persone è ancora il segno di una presenza, di una umanità e di una capacità di incontro che appartiene anche alla nostra stessa storia, ma che sembriamo aver perso.

“Ci sono popoli – racconta Bigi - per i quali la capacità di guardare oltre e dentro il cuore degli uomini è rimasta inalterata e non è stata offuscata dalla nostra sovrabbondanza di parole e di ragionamenti. Occhi di uomini che penetrano le nostre fragili corazze, mostrandoci la nudità del nostro sentirci re: sguardi che promanano da una storia e da una cultura che affonda le radici nei millenni e che, gentilmente e senza chiederci niente, ci accoglie per ciò che siamo”.

La mostra “Sguardi nell’anima”, racconta proprio di uomini ancora capaci di guardarci penetrando le nostre fragili corazze, facendo vacillare le nostre artificiali certezze.

“La mostra – prosegue Bigi - è un breve viaggio nel sud est asiatico, narrato attraverso una raccolta di immagini che raccontano come si può imparare a guardarsi dentro attraverso gli occhi di un altro”.

Loriano Bigi
Nato e cresciuto in Toscana, da alcuni anni vive a Roma. Da sempre la fotografia è il suo strumento preferito per tentare di rappresentare lo stupore di fronte al bello: con il tempo ha compreso che ciò non si ottiene cercando di riprodurre la miriade di dettagli che gli occhi vedono, ma tentando di raccontare, attraverso piccoli particolari, le emozioni suscitate da ciò che la nostra storia personale ci fa incontrare e vivere. Ben oltre ogni opera d'arte e ogni mirabile manifestazione naturale, il punto della realtà in cui la bellezza si rende più evidente è nel volto degli uomini, con tutto il suo mistero e la sua magnifica semplicità: per questo ritrarre gli uomini e il loro volto, specchio mirabile dalla inestinguibile sete di bellezza di cui essi stessi sono costituiti, è divenuta la traccia principale di questa narrazione. Niente esprime l’essenza di un oggetto quanto il desiderio che esso suscita e che ad esso muove. www.lorianobigi.it

Azienda Il Cocco
La degustazione di apertura verrà offerta dall’azienda agricola Il Cocco di Montalcino che deve il suo nome al condottiero “Ser Cocco Salimbeni” che nel 1400 abitava nella Rocca di Castiglione d’Orcia e con le sue milizie controllava la vicina Via Francigena: l’azienda agricola era l’avamposto militare sul versante Sud della Valle dell’Orcia. La Vigna del Cocco esisteva già nel 1800; la produzione del vino Brunello è iniziata nel 2002 con una piccola partita di uve. Oggi l’azienda è condotta da Giacomo Bindi, giovane imprenditore agricolo che, insieme ai fratelli Ettore, Domitilla e Stefano, ha intensificato la produzione di vino e olio: tre ettari di vigneto coltivati con metodo biologico senza diserbanti e concimi chimici producono il vino BRUNELLO DI MONTALCINO, il Rosso di Montalcino (vini DOCG e DOC) e il Rosso Toscano BRUNATO (vino IGT). Il vitigno Sangiovese dell’azienda agricola Il Cocco porta a maturazione le uve a fine di settembre - inizio di ottobre; viene vinificato nelle antiche stalle, fermenta e si affina nei mesi invernali in botti di rovere per essere pronto nella primavera a iniziare l'invecchiamento per la produzione del pregiato Brunello.

OCRA Officina Creativa dell’Abitare
La sede toscana della Scuola Permanente dell’Abitare nasce nel cuore del centro storico di Montalcino all’interno del complesso monastico di Sant’Agostino completamente ristrutturato dallo studio Milesi & Archos, per ospitare un nuovo spazio di condivisione culturale attiva. Il concetto di Abitare è alla base della ricerca della Scuola, Abitare inteso come costruire, coltivare relazioni che, come respirare e nutrirsi è un bisogno primario, un’azione collettiva. OCRA nasce come spazio di condivisione e ricerca su questo tema: OCRA come Officina Creativa dell’Abitare, uno spazio di arte e cultura, punto di riferimento nel territorio, dove si coltivano talenti e idee legate al concetto di Abitare. Tra le numerose iniziative della Scuola i Venerdì OCRA sono occasioni d’ incontro con personaggi del mondo della cultura che per 45 minuti raccontano al pubblico la loro storia: fotografi, architetti, cuochi, designer, registri, scrittori, creativi in genere. Persone che diventano personaggi nel racconto delle loro vite e delle loro passioni condivise con i presenti. Il personaggio è sempre accompagnato nella serata dalla presentazione e degustazione di un vino tra i più illustri del territorio di Montalcino. La mostra che accompagna le parole del protagonista dei Venerdì rimarrà allestita negli spazi OCRA per le tre settimane successive.

INFO MOSTRA
Loriano Bigi: “Sguardi nell’anima”
Vernissage: venerdì 27 maggio 2016 ore 19.00
OCRA – Officina Creativa dell’Abitare - Via Boldrini 4 – Montalcino (SI)
Fino al 14 giugno 2016
Orari: da martedì a venerdì ore 10.00 – 17.30
Ingresso libero

OCRA – Officina Creativa dell’Abitare
Via Boldrini 4 – Montalcino tel.+39 0577 847065
ocra@scuolapermanenteabitare.org
www.scuolapermanenteabitare.org

Ufficio Stampa
Roberta Melasecca   ufficiostampa@archos.it +39 349 4945612

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 2 utenti e 864 visitatori collegati.

Informazioni su 'roberta melasecca'

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)