Lo Scaffale in alto-in mostra il ibri d'artista di fulviotornese

Lo Scaffale in alto-in mostra il ibri d'artista di fulviotornese

Titolo

Lo Scaffale in alto-in mostra il ibri d'artista di fulviotornese

Inaugura

Giovedì, 30 Ottobre, 2014 - 19:00

Artisti partecipanti

fulvio tornese

Presso

libreria dei lettori
via della pergola 12, firenze

Comunicato Stampa

Una moltitudine di strambi personaggi, bizzarre figure animali, surreali geometrie urbane, misteriosi segni grafici popolano i “libri d’artista” di Fulvio Tornese: per farsene colpire – come dai ricordi improvvisi nel riaprire vecchi volumi da anni archiviati – l’occasione di una mostra ospitata dal 30 ottobre al 20 dicembre 2014 dall’indipendente, attivissima, “bene comune”, “Libreria dei lettori” di Firenze (Via della Pergola 12).

Una mostra che il pittore salentino ha voluto intitolare “Lo Scaffale in alto”, come il luogo reale e simbolico da cui attingere per rivedere scorci, rivivere incontri, alimentare ricordi, insomma sfogliare letteralmente pagine della propria vita. Inaugurazione in programma per giovedì 30 ottobre alle ore 19,00 con letture a tre voci a cura delle attrici del Laboratorio Teatrale Giovani Semistabili dell’Atelier de Danse (a cura di Loretta Bellesi Luzi).

 

L’artista contemporaneo che conosciamo a proprio agio con i grandi formati torna così nella città che è stata uno dei luoghi rilevanti della sua formazione: con una serie di piccole opere, quasi camaleontiche per una libreria. Non solo la versione di Tornese dei “libri d’artista” resi noti dalle Avanguardie storiche, ma anche piccole tele e una selezione di ironici multipli realizzati con tecnica digitale. Sui “libri d’artista”, naturalmente, l’attenzione principale.

«Qualche volta, riaprendo vecchi libri, una scena ci esplode davanti. Voglio mostrare queste ri-aperture», dice Tornese, «che sono in fondo una metafora degli incontri della vita, storie cominciate e finite. Finite bene o forse male, o forse solo sfilacciate fino a diventare inconsistenti, ma che non vogliamo e non possiamo cancellare. Si riaffacciano alla mente quando meno te lo aspetti, con un’immagine netta e chiara».

 

Non conosceremo mai i titoli dei libri che si nascondono dietro ogni sorta di tele e tessuti, colori acrilici, colle e gessi, ma mai crederemo che li abbia scelti – come l’artista racconta – solo per la dimensione, il peso e la “funzione di supporto”. Tornese non ama i limiti (formali, tecnici, spaziali), ciò che ama è invece descrivere in modo anti-convenzionale l’umana fragilità del quotidiano, col suo portato di contraddizioni, dis-equilibri, fughe, incertezze e irrazionalità. Ne “Lo Scaffale in alto” ce ne racconta un aspetto, attingendo dal suo immaginario non semplicemente pittorico, ma più ampiamente artistico e poetico.

 

Fulvio Tornese è nato a Lecce, dove ha scelto di rientrare dopo la laurea in architettura all’Università di Firenze per vivere d’architettura e arte. Classe 1956, architetto progettista-allestitore di biblioteche e musei presso l’Università del Salento, si è formato pittoricamente con Giancarlo Moscara. Autore prolifico, dagli anni Ottanta è tra i protagonisti dello scenario artistico contemporaneo, presente con le sue opere in collezioni pubbliche e private. Mostre in Europa, Medio Oriente e Cina.  www.fulviotornese.com

 

Spazio espositivo: Libreria Dei Lettori

Via Della Pergola n12, Firenze

Titolo:  “Lo Scaffale in Alto”

Vernissage: giovedì 30 ottobre ore 19,00

Data chiusura mostra : 20 dicembre 2014

Orari: da martedì a sabato dalle 11,00 alle 21,00

Domenica dalle 15,00 alle 21,00

Ingresso libero

Info: 055-2264333- libreriadeilettori@gmail.com

 

 

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 1 utente e 1022 visitatori collegati.

Informazioni su ''

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)