Liriche/Personale di Marina Bufano

Liriche/Personale di Marina Bufano

Titolo

Liriche/Personale di Marina Bufano

Inaugura

Giovedì, 28 Gennaio, 2016 - 17:30

A cura di

Daniela Pronestì/ Roberta Fiorini

Artisti partecipanti

Marina Bufano 

Presso

Simultanea Spazi d'Arte
v

Comunicato Stampa

Simultanea Spazi d’Arte

presenta

Liriche

Mostra personale di Marina Bufano

Dal 28 gennaio al 10 febbraio 2016

Opening giovedì 28 gennaio ore 17.30

Via San Zanobi 45 r / Firenze           Dal lunedì al venerdì 16.00/19.00

 

Dal 28 gennaio al 10 febbraio Simultanea Spazi d’Arte, realtà curatoriale ideata e diretta dalle storiche e critiche d’arte Roberta Fiorini e Daniela Pronestì, presenta la mostra personale di Marina Bufano dal titolo Liriche. L’artista fiorentina espone una selezione di opere pittoriche in cui domina la figura femminile declinata in chiave simbolica. Indagare l’animo femminile è un’occasione per conoscersi nel profondo, trasponendo nell’immagine dipinta il tracciato labirintico dei sentimenti. I volti delle sue donne parlano di un’interiorità tormentata e complessa, che si rivela nell’imperiosità del segno, nell’energia sferzante del colore. Avvicinare l’arte alla vita senza sconfinare nell’autoreferenzialità espressiva: un obiettivo che Marina Bufano raggiunge anche grazie all’immediatezza comunicativa del suo registro pittorico, che procede semplificando i tratti figurali, azzerando le coordinate spaziali e lasciando che sia l’andamento caleidoscopico del colore dato con pennellate robuste e decise a dettare l’intensità emotiva del dipinto. Alla rappresentazione del femminile si lega il racconto di un mondo mitico, popolato di antiche divinità e grandi madri che diventano alter ego dell’artista, interpreti fedeli delle sue tante identità. Nei profili stilizzati delle sue donne, l’artista fiorentina trasferisce se stessa, come in un gioco di specchi da cui emergono altri aspetti del femminile e in particolare la capacità di porsi come principio di trasformazione interiore. La mia natura multiforme e caleidoscopica - scrive l’artista - mi invita continuamente all’ascolto visivo della mia interiorità. Il gesto, il silenzio, l’ascolto sono il mio “terzo occhio”. Senza filtri e schemi, lascio che emergano immagini preesistenti, ma anche a me sconosciute, che mi piace definire “static sound”, musica in stasi, potenza dell’essere nell’immobilità del senza tempo. Amo la mia arte e accolgo senza forzature la sua indicibile potenza, a volte inquietante, come tutto ciò che è sconosciuto, ma che implora tutto il mio coraggio. Come l’athanor, il forno della trasformazione alchemica, mi rendo aperta al fuoco della trasformazione che è la vita accolta nel suo fluire. Il “lirismo puro” è il mio “sovrano”.  Autrice e insieme spettatrice dei propri lavori, Marina Bufano vive la creatività artistica in un perfetto equilibrio tra razionalità e istinto, tra il bisogno di ricondurre la visione entro una forma coerente e la necessità di dare libero sfogo alle proprie verità interiori. Come un flusso di coscienza in cui i pensieri si rincorrono senza un apparente ordine logico, la sua pittura lascia fluire il magma indistinto delle emozioni, che si dipanano sulla tela secondo un ordine nuovo e inatteso. Un ordine che sfugge ai tradizionali criteri della composizione per farsi immagine di un contenuto lirico, di un’inconfondibile sensibilità poetica.

 

Nata a Napoli, si è diplomata al Liceo Artistico di Firenze, dove ha frequentato l’Accademia di Belle Arti (1992-1996) sotto la guida dei pittori Caldini e Lastraioli e dei maestri incisori Mongatti e Mariani. Numerose le mostre personali e collettive che l’hanno vista esporre dagli anni Novanta ad oggi. Tra le principali esposizioni si ricordano le mostre personali: 2005, I volti dell’anima, Sala Maggiore, Massa Marittima (Gr); 2006, Frammenti d’identità, Sala Maggiore, Massa Marittima; 2006, Clorofilla Film Festival (Premio Paolo Cimoni), Rispescia (Gr); 2007, Le Porte del Tempo, Cantina Zambernardi - Merlini, Gavorrano (Gr); 2007, Alchemia / Arte in jpg, Parma; 2007, Digital Box/Arte in jpg, Parma; 2008, Anima in Canto, Caffè Impero, Follonica (Gr); 2009, Liriche Digitali, Caffè Impero, Follonica (Gr); 2009, In arte: Anima, Galleria Agorà, Piombino (Li); 2009, Dell’amore, Villa medicea “La Ferdinanda”, Firenze; 2012, Ode a Medusa/ Autonalisi di un’artista, Galleria SpazioArtAltro, Massa Marittima (Gr).    

 

http://www.jeibu.com/marina-bufano-paintings Facebook: Marina Bufano Artista

 

 Simultanea Spazi d’Arte

Spazio curatoriale, Ass. artistico - culturale, via San Zanobi 45 rosso, Firenze

Fb: Simultanea Spazi d’Arte e Simultanea Spazi d’Arte (Official English and Spanish)

Sito web: simultaneaspazidarte.blogspot.com Twitter: Arte@Simultanea

Mail: simultaneaspazidarte@gmail.com    danielapronesti@hotmail.com    rob.fior5@yahoo.it

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 1 utente e 669 visitatori collegati.

Informazioni su ''

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)