L'arte in gioco di Emanuele Luzzati

L'arte in gioco di Emanuele Luzzati

Titolo

L'arte in gioco di Emanuele Luzzati

Inaugura

Giovedì, 20 Novembre, 2014 - 18:00

A cura di

Martina Gagliardi

Artisti partecipanti

Emanuele Luzzati

Presso

Galleria d'arte Il Vicolo
Via Maroncelli 2, Milano

Comunicato Stampa

Inaugurata di recente, la sede milanese della galleria d’arte Il Vicolo inizia la nuova stagione di mostre con la personale di Emanuele Luzzati, L’arte in gioco, giovedì 20 novembre alle ore 18.00.

Emanuele Luzzati, artista e scenografo, nato a Genova nel 1921, ha collaborato con la galleria fin dal 1975, data in cui risale la prima mostra personale dell’artista al Vicolo. Luzzati, per gli amici Lele, ha lavorato con la galleria fino al 2007, presentando numerose mostre personali e facendo de Il Vicolo il suo maggiore editore di grafica. È proprio per questa intensa attività di collaborazione e di amicizia che il Vicolo rende omaggio all’artista, dedicandogli la prima mostra della sede milanese.

Il titolo L’arte in gioco vuole essere la chiave di lettura per rappresentare il lavoro di Luzzati nella sua complessità: illustratore, scenografo, costumista, autore di cinema d’animazione, ceramista, decoratore d’interni, Luzzati ha sempre espresso tutti questi aspetti creativi attraverso una forma narrativa che ricorre nei diversi modi espressivi.

Scriveva lo stesso Luzzati nel 1985: ”Ho sempre cercato di raccontare storie o commentarle con tutti i mezzi che abbiamo oggi a disposizione...”. Con la sua straordinaria fantasia e la sua capacità di usare con maestria materiali poveri, soprattutto carte strappate o ritagliate, ha sempre “giocato” a costruire bozzetti di scene teatrali, a disegnare costumi, a illustrare fiabe o leggende mitiche, a realizzare teatrini e vere e proprie scenografie.

La mostra si pone dunque l’obiettivo di dare uno sguardo a questo suo modo di raccontare così unico pur nella diversità dei mezzi: l’esposizione comprende una trentina di disegni e collages originali, parte dei quali mai esposti prima, oltre ad alcune ceramiche, rappresentativi del suo lavoro: l’illustrazione per bambini con le fiabe dei fratelli Grimm, i bozzetti di scenografie, i disegni di costumi teatrali, il cinema d’animazione.

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 2 utenti e 548 visitatori collegati.

Informazioni su ''

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)