"Io sono...ora!" personale di Antonella Zito

"Io sono...ora!" personale di Antonella Zito

Titolo

"Io sono...ora!" personale di Antonella Zito

Inaugura

Sabato, 6 Aprile, 2013 - 19:30

A cura di

Ottorino Picardi

Artisti partecipanti

Antonella Zito

Presso

Castello Imperiali

Comunicato Stampa

Il Castello Imperiali di Francavilla Fontana, location più frequentata dai turisti arrivati in Puglia negli scorsi mesi, nota per la sua bellezza, per gli importanti eventi culturali e anche per la curiosità che suscitano le presunte “strane presenze”, in attesa della vicina istituzione della pinacoteca d’arte moderna, aprirà le porte agli appassionati delle nuove suggestioni dell’Arte concettuale contemporanea. Un evento tra arte e spettacolo quello del vernissage di sabato 6 aprile 2013 con il titolo “Io sono… ora!”. Una contaminazione tra diverse forme d’arte. Al centro dell’iniziativa l’inconsueta e interessante personale di Antonella Zito, reduce dal recente Festival Internazionale dell’Arte di Istanbul. L’artista francavillese, che vanta prestigiosi e significativi riconoscimenti nazionali e internazionali, torna ad esporre nella propria città dopo una lunghissima serie di partecipazioni, previa selezione, a rassegne e mostre in musei, gallerie e location prestigiose, da Milano a Roma, Treviso, Palermo e Lecce. Organizzata dalla Città di Francavilla Fontana, “Città d’Arte”, Assessorato alla Cultura e Assessorato al Turismo e Spettacolo, in collaborazione con il SAE (Salento Art Events) e con il supporto tecnico-logistico dell’ufficio organizzativo di Castello Imperiali, la mostra è un progetto di Ottorino Picardi, nel recente passato curatore organizzativo di personali dedicate a grandi maestri quali Franco Azzinari, Camillo Fait, Bruno Donzelli, Francesco Toraldo, Ulisse, Gianni Testa e Lucio Diodati. L’iniziativa è patrocinata dall’Assessore alla Cultura della Regione Puglia, da Puglia Promozione e Puglia Events. Partner per l’arte e il turismo sono la Galleria d’Arte ColorstudioPicardi, ReloadFactory, Teocart, Soavegel e Soave.

Nello spirito degli organizzatori l’evento intende non solo invitare i visitatori a riflettere e confrontarsi con le tematiche toccate dall’artista, che spesso, in modo provocatorio, lasciano storditi e senza fiato, ma anche a valorizzare e far conoscere il talento e i successi di alcuni pugliesi apprezzati oltre i confini regionali.

 

Nell’opening del 6 aprile, alle ore 19.30, si terrà l’attesa e brillante presentazione delle opere a cura del noto Critico d’arte Carmen De Stasio. In seguito, i protagonisti della serata saranno diversi giovani salentini in possesso di curriculum di altissimo profilo.

La serata si aprirà in musica con variazioni tra sonorità jazz e classico contemporaneo, a cura della pianista e cantante Debora Rossini, partecipante all’ultima edizione di Area Sanremo. In seguito si potrà ammirare un’originale performance di danza con le allieve della blasonata Accademia delle Danze – Compagnia CDG Danza, affiliata alla Royal Accademy of Dance di Londra, dirette da Maria Chiara Di Giulio. A condurre la serata in chiave teatrale sarà Angelo Argentina, attore di teatro, cinema e tv e Direttore Artistico del Teatro Tempio di Modena. Il vernissage si completerà con le degustazioni enogastronomiche a cura dei sommelier dell’Ais-Puglia, i vini “Tiberio” e l’allestimento di un punto libri Ubik. La serata dell'opening sarà trasmessa in diretta web all'indirizzo: e sui live blogging curati da Puglia Events.

Nei giorni successivi all’inaugurazione e fino al 20 aprile, la mostra sarà aperta tutti i giorni dalle ore 18.30 alle 20.30, e di mattina, previa prenotazione, con le visite guidate gratuite riservate a scuole, enti e associazioni, con presentazione delle opere a cura di Maria Elena Di Punzio.

Antonella Zito, appena ventiquattrenne, è inserita nel Circuito Giovani Artisti Italiani ed è un’artista poliedrica e innovativa nell’utilizzo dei vari linguaggi espressivi in bilico tra onirico e reale, con installazioni luminose, digital-art, video-arte, video-installazione e fotografia. Partendo da basi di sperimentazione e acquisizione delle più moderne possibilità e forme dell’operare artistico, incontra la psicanalisi e nasce un connubio nuovo e originale. 

 

La mostra si concluderà il 20 aprile in grande stile, con un’originale SFILATA TRA MODA E ARTE a cura del celebre Istituto Cordella – International Fashion School di Lecce, diretta da Carol Cordella, e presentata da Carmen De Stasio. Protagonisti gli abiti realizzati dalle allieve del Cordella “contaminati” dalle opere di Antonella Zito. La serata sarà condotta da Claudia Turba.

 

 

 
 
 
 

Immagini

mostra d'arte, evento, artista, curatore, artistici
mostra d'arte, evento, artista, curatore, artistici
mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 1 utente e 675 visitatori collegati.

Informazioni su 'Antonella Zito'

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)