INVITO A TAVOLA. L'arte deve diventare cibo da offrire a una mensa comune (Maria Lai) - MINIARTEXTIL 2015

INVITO A TAVOLA. L'arte deve diventare cibo da offrire a una mensa comune (Maria Lai) - MINIARTEXTIL 2015

Titolo

INVITO A TAVOLA. L'arte deve diventare cibo da offrire a una mensa comune (Maria Lai) - MINIARTEXTIL 2015

Inaugura

Sabato, 9 Maggio, 2015 - 10:00

A cura di

Luciano Caramel

Artisti partecipanti

Oltre 70 artisti internazionali

Presso

Ex Chiesa di San Francesco
Largo Spallino, 1 Como

Comunicato Stampa

Miniartextil festeggia la 25° edizione

La mostra di fiber art internazionale contemporanea MINIARTEXTIL, organizzata dall’Associazione culturale Arte&Arte di Como, festeggia il 25° anno di attività. L’importante anniversario coincide con la manifestazione internazionale EXPO MILANO 2015 Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita. Proprio a richiamo degli argomenti affrontati in tale manifestazione, Arte&Arte ha voluto dedicare la nuova edizione al tema INVITO A TAVOLA. L’arte deve diventare cibo da offrire a una mensa comune (Maria Lai), ricordando la celebre frase dell’artista tessile sarda scomparsa nel 2013. L’esposizione coinvolge tre sedi: la Ex Chiesa di San Francesco a Como, Villa Bernasconi a Cernobbio e il foyer dell’Auditorium Testori a Milano. La mostra è curata dal prof. Luciano Caramel e mantiene il carattere itinerante che la distingue a livello mondiale: dopo Como raggiunge Venezia, Montrouge (Parigi) e Caudry (F).

I 54 mini inviti a tavola

Le nazioni che hanno partecipato al concorso dei minitessili (opere di piccolo formato 20x20x20 cm) per il 2015 sono state 34 e tra le 54 opere selezionate ne son rappresentate ben 25. La giuria, presieduta dal curatore della mostra prof. Luciano Caramel, ha visto, come ogni anno, altri due membri professionisti nel campo dell’arte tessile: Nietta Condemi De Felice, artista sarda e Chiara Squarcina responsabile di Palazzo Mocenigo Centro Studi di Storia del Tessuto e del Costume di Venezia, Museo del Merletto di Burano e il Museo del Vetro di Murano. Accanto alla presenza di italiani, MINIARTEXTIL 2015 annovera la partecipazione di artisti provenienti da Giappone, Spagna, Francia, Argentina, Stati Uniti, Uruguay, Finlandia, Repubblica Ceca, Scozia, Norvegia, Regno Unito, Irlanda, Svizzera, Olanda, Messico, Svezia, Israele, Polonia, Danimarca, Canada, Slovenia, Ungheria, Austria e Cina.

Le grandi opere di Miniartextil

Nello spazio espositivo comunale della Ex Chiesa di San Francesco Arte&Arte presenta con la 25° edizione di miniartextil INVITO A TAVOLA. L’arte deve diventare cibo da offrire a una mensa comune (Maria Lai) i 54 minitessili selezionati dalla giuria presieduta dal prof. Luciano Caramel, accanto a grandi installazioni. Quest’ultime sono realizzate da artisti internazionali, invitati dall’associazione stessa, in relazione al tema della mostra. Nella navata centrale si incontrano due culture, quella asiatica con l’opera Recall della cinese Beili Liu e quella americana con Hexagonal Column Field di Kendall Buster. Nelle cappelle laterali si susseguono installazioni realizzate con i materiali più diversificati, indagando i personali punti di vista sulla stessa tematica. Tra gli artisti presenti il colombiano Alvaro Diego Gomez Campuzano, l’artista cinese Xia Gao, le canadesi Jannick Deslauriers e Amanda McCavour gli americani Miki Baird, Jason Pollen, Monika Teal, la giapponese Naoko Serino. Gli italiani di questa edizione sono: Antonio Bernardo, Enrica Borghi, Anna Paola Cibin, Gabriella Crisci, Nietta Condemi De Felice, Tamara Ferioli, Carlo Pozzoni e Marco Vido. Nella Chiesa viene inoltre presentata l’opera di Maria Lai da cui prende il titolo l’intera esposizione: INVITO A TAVOLA. L’arte deve diventare cibo da offrire a una mensa comune, accanto ad altri importanti lavori dell’artista sarda scomparsa nel 2013. La canadese André-Anne Dupuis Bourret presenta due opere, a San Francesco e a Villa Bernasconi. Nel giardino di quest’ultima trova spazio l’opera gonfiabile La Volpe e l’Uva del giovane artista varesino Stefano Calderara. Gli italiani MORO-LIN & VERDEAQUA presentano  a Milano l’installazione Food for the spirit,  La cultura è un cibo nutriente.

Miniartextil a Cernobbio

Il Comune di Cernobbio è protagonista della 25° edizione di MINIARTEXTIL con la prestigiosa sede espositiva di Villa Bernasconi. Un gioiello in stile liberty che ospiterà le grandi opere di artisti internazionali e che durante il periodo della mostra farà da scenario agli eventi collaterali in programma, dalle serate di cinema ai laboratori didattici.

Arte&Arte guarda al turismo

Con questo progetto, il desiderio di Arte&Arte è quello di coinvolgere non solo il bacino comasco, ma permettere ai turisti in visita sul territorio di conoscere alcune bellezze storico-architettoniche ulteriormente valorizzate con installazioni di arte contemporanea. Coinvolgere più realtà culturali permette una visione artistica più ampia e approfondita, come da sempre auspica Arte&Arte, che guarda al di fuori della città in cui opera, portando il nome di Como ben oltre i confini nazionali, senza dimenticare il patrimonio esistente. La mostra internazionale MINIARTEXTIL è occasione per le realtà commerciali del territorio, alberghi e ristoranti in primis, di avere nuova visibilità e contatti con tutto il mondo.

 

17 maggio: il battello di Arte&Arte

L’Associazione Arte&Arte propone, al pubblico che desidera visitare la mostra, il servizio turistico del Battello di Arte&Arte, sull’esempio del Vaporetto dell'arte di Venezia in funzione durante la Biennale in laguna. A bordo del battello una hostess accompagna i visitatori nelle sedi spiegando loro la proposta artistica di Arte&Arte, le bellezze naturali del Lario e alcuni cenni storici sulle sedi che ospitano la mostra. Battello domenica 17 maggio. Info sul sito www.miniartextil.it

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 1 utente e 675 visitatori collegati.

Informazioni su ''

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)